Language   

Padroni e religiosi

Dodi Moscati
Language: Italian (Toscano)

List of versions


Related Songs

Vento del sud
(Musicanova)
‘O padrone
(Pino Daniele)


[1997]
Non so se il testo sia della Dodi Moscati oppure popolare...
Nell'ultimo album dell'artista toscana scomparsa nel febbraio del 1998, intitolato “Bacio di cane bacio di gatto”, con il gruppo tosco romagnolo dei Mazapegul (che si sciolsero nel 1999 in seguito alla scomparsa in un incidente stradale del frontman Daniele “Dido” Di Domenico).
Il testo corretto è stato fornito da Flavio Poltronieri

Bacio di cane bacio di gatto
Ascoltate, amici, amanti
de' contadini disperati
Di quei bravi lavoratori
dissanguati dagli sfruttatori

Lor che lavoran tutto l’anno
con sudor, fatica e affanno
Dal primo albore a tarda notte
Mangian polenta e patate cotte

Ed i' curato ed i padroni
Mangian bistecche e bon capponi
del pan bianchissimo e del buon vino
Alla barba del contadino

Il primo è sempre i'padrone
vol la metà della su porzione
ed il resto, o miei uditori,
glielo mangiano gli sfruttatori

C’è i' cappuccino e l’agostiniano
i' passionista e i' domenicano
i cercatori di tutti i conventi
che un son proprio mai contenti

E poi le monache bianche e turchine
di sant’Agata e le orsoline
di santa Chiara e santa Lucia
che grano e olio gli portan via

E dopo viene un uomo e una donna
con qualche santo e qualche madonna
con una piccola medaglina
portan via òva e farina

Ma la parabola anarchista
Ai contadini gli aprì la vista
molti si sono organizzati
e più non credono a preti e frati

Che come gli osti quei furboni
i' paradiso lo danno a porzioni
e questo è vero e non si nega
che tutta la chiesa gli è una bottega

E voi che siete illuminati
e nella Lega organizzati
a quei furboni se voglion mangiare
ditegli che vadano a lavorare!

A quei furboni se voglion mangiare
ditegli che vadano a lavorare!

Contributed by Bernart Bartleby - 2017/5/11 - 10:53


Caro Bernart ma allora lo fai apposta?!...Il testo è di Dodi anche se ispirato ad un "foglio volante" dei primi del 1900, ma questa trascrizione è piena di errori, andrebbe totalmente riscritta. I Mazapeguel purtroppo non sono stati apprezzati abbastanza, lo spirito folletto da cui prendevano il nome era solito coricarsi sul ventre delle donne, loro, Dodi e anche Marco Ongaro erano tutti prodotti dal compianto Renato Venturioso e incidevano per la sua Rosso di Sera, "Cancro alla gola" è il più allucinante omaggio a Piero Ciampi che io abbia mai sentito: "Cavi dal cuore una pipa, una pipa e fumi..... potresti indagare giacche, destini e fiumi, potresti scavare anse, gesti. Poeta, poeta, miseria sconcertante....madre perdona , se sono scamiciato, è la mia prima morte, madre perdona, vado più giù, questo mi è dato in sorte...)

Flavio Poltronieri - 2017/5/11 - 17:37


Ciao Flavio, l'ho scritto in premessa: non ho potuto verificare il testo all'ascolto, non l'ho trovato su YouTube e non sono iscritto a nessuna piattaforma musicale, seppur gratuita, come Spotify o altro.

Ti tocca a te di rivedere e correggere questi altri testi della Moscati!

I Mazapegul forse non hanno avuto nemmeno il tempo di essere apprezzati: nati nel 1994 e morti nel 1999!

Saluti

B.B. - 2017/5/11 - 22:31


Il testo corretto, fornito da Flavio Poltronieri, è stato sostituito a quello incompleto.

CCG Staff - 2017/5/17 - 20:56


Grazie Flavio!

Il testo è stato sostituito ma tu sei insostituibile!

Un abbraccio

Bernart - 2017/5/17 - 20:58



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org