Language   

Il sovversivo

Gianluca Grossi
Language: Italian


Related Songs

Caporetto
(Gianluca Grossi)
Normandia
(Gianluca Grossi)
Le ultime voci di Radio Alice
(Radio Alice)


Canzone dedicata all'anarchico Franco Serantini
Nato in provincia di niente
Figlio di qualche pastore
Da prendere a sputi e schiaffi e pezze al culo

La sera di primavera
Volavano gli aquiloni
Brillavano le bandiere dell'anarchia

Le strade insanguinate
Per la lotta fra il bene e il male
Le porte del domani già spalancate

La cella troppo stretta
Per qualunque superlativo
Ma fuori la folla composta a pregare



Il sole già tramontava
E gli sbirri giocavano a dadi
E Franco che ci provava a respirare

Le stelle di Orione e del Cigno
E l'inutile melodramma
Qualcuno aveva già deciso per lui

E arrivarono le corone
E poi i fiori di primavera
Ciao Franco! Gridavano il nome dall'alto

Per diventare marinaio
E conquistare il mondo
Non si può realizzare così



Per un figlio di qualche pastore
Oppure figlio di nessuno
E chi l'avrebbe scritto sul muro eroe

In giudizio l'assassino
Con quell'arma contundente
Contro il sovversivo rinato

Per strade di periferia
E verdi pascoli di frontiera
Tentativi di fuga maldestri alla malora

La sera di primavera
Volavano gli aquiloni
Brillavano le bandiere dell'anarchia

Contributed by gianluca grossi - 2017/3/9 - 10:25



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org