Language   

Nexşe Mîrzo

Koma Amed
Language: Kurdish

List of versions


Related Songs

Karwan u sinûr
(Muhammad Abbas-Bahram)
L'Aziza
(Daniel Balavoine)
La bracca
(Ivan Della Mea)


[1997]
Nell'album intitolato “Dergüş”
Poi nella colonna sonora del documentario “La espalda del mundo”, diretto nel 2000 dal regista peruviano Javier Corcuera Andrino. Uno dei tre episodi del film è dedicato a Leyla Zana, scrittrice e parlamentare turca di etnia curda, più volte incarcerata dal governo di Ankara.

Dergüş
Leyla Zana nel 1991, durante il suo discorso in Parlamento, pronunciato anche in curdo, che le valse l'arresto e una lunga detenzione. Fu liberata solo nel 2004. Da notare nella foto il cerchietto che  Leyla Zana ha tra i capelli, con i colori del Kurdistan.
Leyla Zana nel 1991, durante il suo discorso in Parlamento, pronunciato anche in curdo, che le valse l'arresto e una lunga detenzione. Fu liberata solo nel 2004. Da notare nella foto il cerchietto che Leyla Zana ha tra i capelli, con i colori del Kurdistan.
Kanya jorê cot kanî ne
Her gulim gulim gulîzer
Kanya jorê cot kanî ne
Her gulim gulim gulîzer
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo
Dinya yek e dergeh hezar
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo
Dinya yek e dergeh hezar

Vî erezî guj e guj e
Her gulim gulim gulîzer
Li ber te ye qal û qirş e
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo
Li ber te ye qal û qirş e
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo

Vî erezî berda gezo
Her gulim gulim gulîzer
Ev heft sal e poşman ezo
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo
Ev heft sal e poşman ezo
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo

Kanya jorê cot kanî ne
Her gulim gulim gulîzer
Kanya jorê cot kanî ne
Her gulim gulim gulîzer
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo
Dinya yek e dergeh hezar
Çing çing çê dikim nexşê Mîrzo
Dinya yek e dergeh hezar

Kanya jorê cot kanî ne
Her gulim gulim gulîzer...

Contributed by Bernart Bartleby - 2017/3/4 - 23:23



Language: Italian

La cantante e attrice sarda Gisella Vacca l'ha interpretata sia in curdo che catalano.
Qui la traduzione italiana ripresa da un suo video su YouTube

“Un canto kurdo appreso dagli amici del Koma Amed. Una donna piange il suo uomo, andato a fare il partigiano sulle montagne...”
RICAMANDO UN MOTIVO PER MIRZO

Lungo la strada delle due fontane
ti ho salutato per l'ultima volta
Tu mi portasti una rosa
e io ti aspetto amore
mentre la ricamo per te...

Sono sette anni che aspetto e ricamo
Cing cing piange l'ago sul telaio
e le mie lacrime e le sue
si uniscono come l'acqua delle due fontane
Cing cing piange l'ago sul telaio
mentre ricamo un motivo per Mirzo...

Il mondo è grande, le montagne sono tante
dove combatti, amore?
Cing cing piange l'ago sul telaio
e le mie lacrime e le sue
si uniscono come l'acqua delle due fontane...

Le fontane sono coperte di cespugli
e la mia rosa è diventata gialla
Cing cing piange l'ago sul telaio
e io ricamo una rosa
una rosa per Mirzo, che non tornerà...

Contributed by Bernart Bartleby - 2017/3/4 - 23:24



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org