Language   

Il sipario

Gasparazzo
Language: Italian



Cari ragazzi ha inizio la recita
non si tratta di finzione ma è tutta storia vera..
alzate or su dunque
il mitico sipario
capolavoro del Chierici
tutto dipinto a mano
ventotto metri di tessuto
pesante come l’oro
sempre pronto ad adornare
con maestoso decoro
il teatro Valli nel cuore della città
sù ragazzi non scherziamo
il sipario dove sta?
abbiam visto passare un gran tubo di rame
che puntava dritto.. in direzione villa Levi
ormai disabitata non c’è più nessuno
i proprietari ebrei sono fuggiti lontano
segate le inferiate scesi giù in cantina
buia ed umida, niente paura
tutto fatto in un quarto d’ora
altrimenti scatta il coprifuoco
guai a chi gira in città
manganello e olio di ricino a volontà
identità sconosciute
dietro i passamontagna
si parla in codice
solo nomi di battaglia
permessi falsi e un furgone
che si allontana
scavate le pietre
con estrema fatica
tra leoni, antilopi e fauci spalancate
sotto terra si nasconde
il lungo tubo di rame
sotto i passi di stivali
neri come la pece
ora la villa è un via vai
di soldati e generali
SS arrabbiati e sempre più brutali
in alto i fili dell’alta tensione
comunicazione diretta
Reggio Emilia Berlino
sotto l’invisibile presenza
del nostro sipario
eterno colpo gobbo
sferrato al nemico
sembra irreale
ma è una storia vera
grazie a Gigi e ai partigiani
è tornato a brillare
si può dunque abbassare
il vecchio sipario
a declamare una grande storia
finita bene...


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org