Language   

Alealè

Giorgio Canali & Rossofuoco
Language: Italian



Appeso al lampadario a testa in giù,
ad ogni modo giù e su sono concetti soggettivi,
lo sguardo assente guardo questa vita colar giù dalla tivù
sul pavimento e ammiro questo allagamento,

Alealè, scorri via,
alealè, vita mia.

E cola giù,
inonda il piano terra del mio inferno,
spazza via in questo giorno ogni faccia da cretino,
spazza via da queste notti i falsi pudori,
le tette mezze fuori e gli 899 fatti di nascosto dal divano.

Alealè, scorri via,
alealè, vita mia.

E così accade che la libertà futura
è un pompino in tivù senza censura
è stazioni e parchi liberi da albanesi, arabi o simili,
accade che la libertà è partecipazione agli utili,
ma stia tranquillo vedrà,
ci saranno altri allarmi,
signor ministro degli inferni.

Appeso per i piedi a testa in basso,
ammirato guardo in giù,
la vita scorre vie con furia assassina,
ascolto le bugie sfacciate che colano giù sfacciate
una via l'altra dalla radio della mia vicina.

Alealè, scorri via,
Alealè, vita mia.

E cola giù,
annega queste merde di nazisti e altri,
nazisti o merde,
chi lo sa nascosti al ministero della sanità,
per questi qua la mia salute conta un cazzo,
ciò che conta è ricontarmi mille volte i linfociti T4.

Vita mia, alealè,
scorri via,
e si intuisce che la somma verità
sta scritta molto in piccolo
sulla tua carta d'identità,
forse per questo te la chiedono,
per un se per un ma
e tutto questo controllare, dicono,
è per la tua tranquillità,
ma dimmi anche un solo motivo plausibile
per stare calmo e tranquillo
se incrocio di notte uno sbirro.

Alealè alealè...


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org