Language   

Un dì di maggio alle undici di notte

Anonymous
Language: Italian



Un dì di maggio alle undici di notte
se mi porgete a mente con attenzione
vi narrerò di una tremenda sorte
dentro la galleria del Sempione
tre minatori sul fior di gioventù
pover le lor famiglie
non li vedranno mai più

Finita la (…) lor lavoro
placidamente stavan per uscir fuori
ma appena giunti dove il destino fu
di morte flagellata
un masso cascò giù

Da una parte vider gli stivali
(…) aveva for della testa
erano lì di sotto i poveretti
che stavan per tirare l'ultimo fiato
per le lor vite rimedio più non c'è
levato che fu il masso
morti ce n'erano tre

Io vi compiango poveri italiani
che andate fuor di stato a lavorare
soggetti a disagi e fatti strani
sol per potere il pane guadagnare
sangue italiano ti sei ridotto così
nella tua patria nasci
all'estero a morir
sangue italiano ti sei ridotto così
nella tua patria nasci
all'estero a morir


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org