Language   

Language: English

List of versions


Related Songs

The Blackbird of Sweet Avondale
(Anonymous)
Ninety Miles From Dublin
(Christy Moore)
Patriot Game
(Dominic Behan / Doiminic Ó Beacháin)


Dominic BehanLa canzone è stata scritta da Dominic Behan e dedicata a Charles Stewart Parnell (si veda The Blackbird of Sweet Avondale). La melodia è un’aria tradizionale dal titolo “The Orange Maid of Sligo”.

Tra gli interpreti: Christy Moore, The Dubliners

IL GIARDINO D’IRLANDA

 Avondale


Avondale è una tranquilla città a Wicklow, contea eletta a “giardino d’Irlanda” per i suoi paesaggi; si trova proprio a Sud di Dublino e ne costituisce il polmone verde, un incantato paradiso naturale dominato per la maggior parte dalle Wicklow Mountains, luoghi favoriti dagli amanti dell’escursionismo!!
Ad Avondale si trova la casa natale di Charles Stewart Parnell, una villa georgiana ora sede di un museo a lui dedicato.
Oh, have you been to Avondale
and lingered in its lovely vale
Where tall trees whisper of
the tale of Avondale’s proud eagle.

Where pride and ancient glory fade,
such was the land where he was laid
Like Christ, was thirty pieces paid,
for Avondale’s proud eagle.

Long years that green and lovely vale,
has nursed Parnell, our grandest Gael
And curse the land that has betrayed
Fair Avondale’s proud eagle.

Contributed by Cattia Salto - 2016/8/19 - 20:37



Language: Italian

Traduzione italiana di Cattia Salto

Dominic fu autore di molte canzoni che cantava egli stesso, mentre le melodie erano prese per lo più dalle arie tradizionali irlandesi, innestandosi così con la sua opera, nel vivo solco della trasmissione orale e conservazione di un immenso patrimonio musicale popolare..
(tratto da Terre Celtiche)
AVONDALE

Sei stato ad Avondale
a passeggiare nella sua bella valle
dove gli alti alberi sussurrano la leggenda
dell’Aquila gloriosa di Avondale (1)?

Dove la fama e l’antica gloria tramontano
tale era la terra in cui egli venne deposto
come Cristo (2), furono pagati 30 denari
per l’Aquila gloriosa di Avondale

Per lunghi anni in quella verde e bella valle
fu nutrito Parnell il nostro grande celta,
maledetta la terra che ha tradito
l’Aquila gloriosa della bella Avondale
NOTE
1) nei canti di protesta e di ribellione era consuetudine identificare il personaggio con uno pseudonimo

2) Cristo e Parnell sono accomunate nel novero delle vittime storiche anche da James Joyce (il quale paragonò Parnell a Mosè: “poiché ha portato un popolo turbolento e instabile dalla vergogna ai confini della Terra Promessa”). Ma il natale di quell‟anno, il 1889, il destino mutò definitivamente per Parnell: il capitano William O’Shea chiese il divorzio alla moglie Katharine, rea di aver commesso adulterio con Parnell. Egli aveva tollerato la faccenda per dieci anni e gli fu addirittura offerto un seggio in parlamento in cambio del silenzio. Il divorzio fu accordato il 17 novembre 1890. Inizialmente Parnell riuscì a tenere le redini del partito e il suo luogotenente Tim Healy affermò fermamente che non si poteva abbandonare il leader in vista della Terra Promessa. Ma ben presto la pressione di Davitt, di Gladstone, dei vescovi cattolici e dello stesso Healy causarono la fine della carriera politica di Parnell. Nel 1891 le sue condizioni di salute peggiorarono drasticamente e dopo alcuni mesi dopo aver sposato Kitty O‟Shea, morì di crepacuore il 6 ottobre 1891. Al funerale del re senza corona parteciparono circa 150.000 persone. (tratto da vedi). Parnell aveva solo 45 anni!

Contributed by Cattia Salto - 2016/8/19 - 20:40



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org