Language   

Sentíi, o mamma

Anonymous
Language: Italian (Lombardo)


Related Songs

Forbidden Colours
(Ryuichi Sakamoto / 坂本 龍 )
Preghiera dei partigiani
(Anonymous)
Sowing the Seeds of Love
(Tears for Fears)


[prima metà 800]

“Canzone raccolta in Brianza e pubblicata dalla Spreafico (Maria Adelaide Spreafico, autrice di 'Canti popolari di Brianza', 1959, ndr), risale con tutta probabilità alla prima metà dell’800. In molte canzoni popolari dell'Italia settentrionale ricorre il motivo della promessa del soldato alla sua “morosa” di sposarla appena possibile. Il modo di esprimersi cosi vago (“che 'n quaj dí ti sposerò”) indica molto bene il senso di incertezza sul futuro che dà la partenza per la guerra. 'Vapore' sta qui per treno, come in molte canzoni popolari. Spesso esso è visto con odio, come il simbolo di un potere oscuro che porta via i giovani da casa per lanciarli nella triste avventura della guerra.”



(fonte: Nanni Svampa, “La mia morosa cara. Canti popolari milanesi e lombardi”, 1977, ultima edizione 2007)
Sentíi, o mamma
che passa el vapore
gh’è dent el mio amore
vesti de militar.

Vestí de militare
vestí de lana scura.
“Marietta sta sicura
che 'n quaj dí ti sposerò”

Contributed by Bernart Bartleby - 2016/8/11 - 23:15



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org