Language   

Confini

Kabìla
Languages: Arabic, Italian



(Lasciarono le loro case, dissero addio ai loro cari
sfidarono il vento, la neve e il fuoco
portarono con loro i ricordi, canti e sorrisi
fuggirono lontano per diventare liberi)

Muri cadono
nella mente ma
tra i confini risorgono in piedi
e non crollano
ma s'innalzano
quando non c'è quel vento in cui credi

(Verrà il giorno in cui
L'amore si anniderà nei cuori
La pace si diffonderà nel mondo
e spegnerà tutte le guerre
I muri neri dell'oppressione
cadranno e s'innalzeranno i ponti
Sorgeranno i venti della rivoluzione
e cancelleranno tutti i confini)

Muri cedono
nei pensieri ma
tra i confini risorgono ancora
e non crollano
con un pugno ma
con la mano che stringe e che sfiora
Muri cadono
muri cedono
muri nascono
muri crescono
muri crollano
muri crollano
con la mano che stringe e che sfiora…

(Verrà il giorno in cui
L'amore si anniderà nei cuori
La pace si diffonderà nel mondo
e spegnerà tutte le guerre
I muri neri dell'oppressione
cadranno e s'innalzeranno i ponti
Sorgeranno i venti della rivoluzione
e cancelleranno tutti i confini)

Quando il tempo avrà
una strada che muore
un secondo sarà
sospeso tra i battiti di un cuore.

(Verrà il giorno in cui
L'amore si anniderà nei cuori
La pace si diffonderà nel mondo
e spegnerà tutte le guerre
I muri neri dell'oppressione
cadranno e s'innalzeranno i ponti
Sorgeranno i venti della rivoluzione
e cancelleranno tutti i confini)


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org