Lingua   

Lebanese Night

Chris De Burgh
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

What About Me?
(Chris De Burgh)
The Leader
(Chris De Burgh)
Borderline
(Chris De Burgh)


It was late in a Lebanese restaurant, in the heat of a Lebanese night,
There was dancing, people were singing, she came in from the garden outside,
And in her eyes I saw the stars,
And I felt something happen in my heart;

Then I knew I was going to meet her in the heat of a Lebanese night,
And the girl inside the woman, who came over to sit by my side,
And when she smiled, the whole world stopped,
It was then I heard the echoes of a child;

And did you go to your bed with a sweet lullaby,
And the sound of the guns in the night,
And did you dance in the fields, did you run for your life,
From the hell that came down from the sky?
On a Lebanese night, on a Lebanese night;

We went down to the edge of the water, by the light of a Lebanese dawn,
And she told me all the stories of her beautiful land in the war,
Her tears fell down, the sun came up,
And I saw again the young girl in her eyes;

And did you go to your bed with a sweet lullaby,
And the sound of the guns in the night,
And did you dance in the fields, did you run for your life,
From the hell that came down from the sky?
On a Lebanese night, on a Lebanese night;

All of my life, all I have known,
only a place where peace cannot go;
All over the world, the gift from before,
nothing is left for the children of war;

And did you go to your bed with a sweet lullaby,
And the sound of the guns in the night,
And did you dance in the fields, did you run for your life,
From the hell that came down from the sky?
On a Lebanese night, on a Lebanese night,
On a Lebanese night, on a Lebanese night,
I will be waiting, in Lebanon.

inviata da Soheyl Vakili - 3/1/2007 - 08:11



Lingua: Italiano

Versione italiana di Kiocciolina
NOTTE LIBANESE

Era tardi in un ristorante Libanese, nel caldo di una notte Libanese,
C'erano danze, persone che cantavano, lei entrò dal giardino esterno,
E nei suoi occhi vidi le stelle,
E sentii che qualcosa accadeva nel mio cuore;

Poi seppi che stavo per incontrarla nel caldo di una notte Libanese,
E la ragazza dentro quella donna, che venne a sedersi al mio fianco,
E quando sorrise, il mondo intero si fermò,
Fu allora che udii gli echi di un bambino;

E sei andato nel tuo letto con una dolce ninnananna,
E il suono delle pistole nella notte?
E hai ballato nei campi, sei scappato per salvarti la vita
Dall'inferno che veniva giù dal cielo?
In una notte Libanese, in una notte Libanese;

Scendemmo fino all'acqua, alla luce di un'alba Libanese,
E lei mi raccontò tutte le storie della sua bellissima terra in guerra,
Le sue lacrime scendevano, il sole sorse,
E vidi di nuovo la giovane ragazza nei suoi occhi;

E sei andato nel tuo letto con una dolce ninnananna,
E il suono delle pistole nella notte?
E hai ballato nei campi, sei scappato per salvarti la vita
Dall'inferno che veniva giù dal cielo?
In una notte Libanese, in una notte Libanese;

Tutta la mia vita, tutto ciò che sapevo,
solo un luogo in cui la pace non riesce a giungere;
Per tutto il mondo, il regalo dal passato,
niente è rimasto per i figli della guerra;

E sei andato nel tuo letto con una dolce ninnananna,
E il suono delle pistole nella notte?
E hai ballato nei campi, sei scappato per salvarti la vita
Dall'inferno che veniva giù dal cielo?
In una notte Libanese, in una notte Libanese;
In una notte Libanese, in una notte Libanese;
Aspetterò, in Libano.

inviata da Kiocciolina - 25/8/2007 - 21:09



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org