Language   

Stato, padroni

Il Canzoniere femminista
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Santiago
(Litfiba)
At the Purchaser's Option
(Rhiannon Giddens)
Warszawianka 1905 roku [La Varsovienne; Варшавянка; ¡A las barricadas!]
(Autori Vari / Different Authors / Différents Auteurs)


[1975]
Credo che il testo e la musica siano attribuibili a Maria Pia Turri e Laura Morato
Nel disco “Canti di donne in lotta” del 1975

Canti di donne in lotta
Stato, padroni, fatevi i conti
perchè le donne vogliono i soldi;
per anni, per secoli abbiamo lavorato,
per anni, per secoli ci avete sfruttato.

Il nostro lavoro da tutti negato
come lavoro deve essere pagato!
Soldi alle donne per questo lavoro,
vogliamo le ferie, la mutua... un salario!

Uomini arroganti, violenti, falsi,
le donne più non fanno i servizi gratis!
Siamo stufe di essere sante,
di essere serve, di essere sfruttate.

Quel giorno arrivato, è il nostro giorno,
giorno di paga con gli arretrati,
questo salario sarà la nostra leva
per conquistare un nuovo potere.

Potere alle donne per contrattare
in prima persona i loro interessi,
per rifiutare i lavori schifosi,
le condizioni di questi padroni.

Il servaggio nella casa,
il razzismo sul lavoro,
la violenza del parto,
la morte per aborto dovranno finire.
Questo salario sarà il primo passo
per la... Liberazione!

Contributed by Bernart Bartleby - 2016/1/13 - 12:02


Ok per le parole ma, pur non avendo sentito il canto, ho come il vago sospetto che si adatti particolarmente bene all' Inno di Potere Operaio (noto per l'appunto come "Stato e padroni"), scritto (e cantato) da Oreste Scalzone sulla musica della Warszawianka, o A las barricadas che dir si voglia. Non ci sarebbe da stupirsi!

Riccardo Venturi - 2016/1/13 - 14:18


Ciao Riccardo, prova a sentire se la tua ipotesi è corretta...


Bernart Bartleby - 2016/1/13 - 14:35


Era un'ipotesi sbagliata, la mia. Non c'entra nulla con l'Inno di Potere Operaio, anche se effettivamente ci si adattava bene.

Riccardo Venturi - 2016/1/13 - 16:06



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org