Lingua   

Baby Elián

Manic Street Preachers
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Havana Affair
(The Ramones)
We Are All Bourgeois Now
(McCarthy)
Charles Windsor
(McCarthy)


[2001]
Parole di Nicky Wire
Musica di James Dean Bradfield e Sean Moore
Nell’album intitolato “Know Your Enemy”

Know Your Enemy

Una canzone che racconta della politica statunitense verso Cuba, a partire dal famoso episodio che nel 2000 vide protagonista involontario il piccolo Elián González (nato nel 1993). Nel 1999 la madre di Elián lo portò con sé, all’insaputa del padre, in un tentativo di raggiungere clandestinamente gli USA. La piccola imbarcazione su cui effettuarono la traversata si rovesciò e diversi occupanti, compresa la madre del bimbo, morirono annegati. Il piccolo Elián fu salvato da alcuni pescatori che lo consegnarono alla guardia costiera. I parenti della madre, anticastristi residenti a Miami, invocarono anche per Elián l’asilo politico, secondo la giurisprudenza del “wet feet, dry feet” in base alla quale tutti i cubani che riuscivano a mettere piede, in un modo o nell’altro, sulla costa statunitense avevano comunque diritto d’asilo. Ma il piccolo Elián aveva solo 6 anni ed era stato di fatto rapito, sottratto al padre. Sicchè la giustizia non poteva in un caso come questo girarsi dall’altra parte. Fu deciso che Elián fosse rimpatriato a Cuba e riaffidato al padre, ma a Miami non ne volevano sapere, e a Cuba si facevano manifestazioni oceaniche contro gli yanquis e i traditori della patria…
Elián, sempre suo malgrado, divenne l’oggetto di un violento scontro diplomatico ed ideologico…



Fallito l’ennesimo tentativo di mediazione con la famiglia materna, il Governo mandò i poliziotti della “Migra” in assetto da combattimento a prendersi Elián per riportarlo a Cuba, traumatizzandolo per l’ennesima volta… (L’uso dei reparti speciali per un bimbo di 7 anni può apparire del tutto esagerato, ma non poi tanto se si pensa alla pericolosità di alcuni esuli anticastristi, come il terrorista Orlando Bosch, o dei mafiosi di origine cubana istallatisi a Miami…)



Oggi Elián González studia ingegneria all’Università di Matanzas ed è membro della gioventù comunista cubana.
Blockades won't win you more votes
A Cuban adjustment act (1)
Offer the world a dream
Dress it up - it's blackmail

Internal matter they say
For two million dollars a day
Maybe a future in film
But Cuban boxers still win (2)

Kidnapped to the promised land
The Bay Of Pigs (3)
Or baby Elián
Operation Peter Pan (4)
America
The Devil's playground

Baby Elián
Baby Elián

Across the unfair divide
Where black will never meet white
So read my token lips
As if they never exist

You cannot buy a nation
Not even Miami mob
We follow a shining path
That you will never destroy

Kidnapped to the promised land
The Bay Of Pigs
Or baby Elián
Operation Peter Pan
America
The Devil's playground

You don't just sit in a rocking chair
When you've built a revolution
You don't just sit in a rocking chair
When you've built a revolution

Baby Elián
Baby Elián
(1) Riferimento al cosiddetto “Cuban adjustment act” del 1966, che sancisce che dal 1959 qualunque cubano presente sul suolo statunitense da almeno un anno può ottenere la cittadinanza, anche se arrivato illegalmente e anche se la fedina penale non fosse immacolata…



(2) Teófilo Stevenson, così come Félix Savón, sono pugili che hanno dato lustro a Cuba, vincendo più volte il titolo mondiale. Quest’ultimo, in particolare, vinse praticamente tutto dal 1986 al 2000.



(3) Bahía de Cochinos, la baia dei Porci, precisamente a Playa Girón, è il luogo del tentativo statunitense di invadere Cuba, miseramente fallito nel 1961.
Al proposito si vedano, ad esempio, Ballad Of The Cuban Invasion di Phil Ochs e Havana Affair dei Ramones.



(4) L’operazione “Peter Pan” fu un’iniziativa del Governo, in collaborazione con la chiesa cattolica statunitense, grazie alla quale, tra la fine del 1960 ed il 1962, ben 14.000 minori cubani, appartenenti a famiglie contrarie alla rivoluzione castrista, furono trasportati illegalmente negli USA per essere poi qui riuniti (non senza difficoltà, visto che nel 1962 ci fu la crisi dei missili sovietici e ogni relazione e comunicazione tra i due paesi fu interrotta) ai loro genitori.



L’argomento è ovviamente ancora oggi controverso, basta scorrere le pagine relative su en.wikipedia ed es.wikipedia.

inviata da Bernart Bartleby - 25/11/2015 - 14:54



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org