Language   

Chant

Sipho Mabuse
Language: English

List of versions


Related Songs

Free All the People (South Africa)
(Santana)
Mandela
(Collettivo Teatro Folk)
پژمان مصلح
(Pezhman Mosleh)


[1989]
Parole e musica di Sipho "Hotstix" Mabuse (1951-), songwriter, musicista e produttore musicale nativo di Johannesburg.
Nell’album intitolato “Chant of the Marching”
Testo trovato in “A study of the linkages between popular music and politics in South Africa under Apartheid in the 1980s”, tesi di laurea di David Justin Durbach, Università del Sudafrica.

Chant of the Marching

Questo “Chant of the Marching” di Sipho Mabuse si apre e si chiude con il suono del Toyi-Toyi, una danza di guerra nata durante la guerra di liberazione della Rhodesia, oggi Zimbabwe. La danza si estese poi al Sudafrica dove fu adottata dall’ANC durante le manifestazioni di massa contro il regime dell’Apartheid. Avete presente le immagini quei cortei oceanici a Soweto, Johannesburg, negli anni 80, con migliaia di neri che corrono e saltano compatti mentre si dirigono come un enorme ariete contro i mezzi blindati della polizia? Quello è il Toyi-Toyi.

Toyi-Toyi

Un’arma collettiva davvero impressionante.
Mi ricorda in qualche modo la danza maori che mettono in atto gli All Blacks neozelandesi prima di massacrare sistematicamente gli avversari durante gli incontri di rugby.
Non è un caso che nel 2004 Robert Mugabe, dittatore dello Zimbabwe dal 1987, abbia severamente vietato il Toyi-Toyi perché sovversivo…
I remember the day
When I heard the sound of the marching feet from a distance
Rising all the way
From the sound of the stomping feet to the sound of resistance
Then there was fire and insurrection
Rocks and stones, and action
Bullets and pellets from every direction
Sirens and silence, unnatural oppression.

People chanting, people rising
You know, someday when it's part of our history
Our children will learn from the past
Someday when they tell our story
Children will learn from our past
Teach our children.

Human rights sacrificed, security fortified, authority satisfied
In a brutal state of anger
Someone is dead, with a hole in his head
A mother is crying, another is trying
To explain why a nation is dying.

Someday when it's part of our history
Our children will learn from the past
Someday when they tell our story
Children will learn from our past
Teach our children.

Contributed by Bernart Bartleby - 2015/11/20 - 09:05


A proposito degli All Blacks citati nell'intro...

Leggo che stamattina a Fidenza, Parma, i carabinieri sono piombati in casa di un tizio perchè avevano ricevuto segnalazione che costui aveva esposto la bandiera nera dello Stato islamico... Ma era quella della formazione di rugby neozelandese che il 31 ottobre scorso ha riconquistato la coppa del mondo!

C'è un po' di "nervosismo" in giro, isn't it?




Scopri le differenze!

B.B. - 2015/11/20 - 13:02



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org