Language   

Una donna

Il Teatro degli Orrori
Language: Italian



Una donna una ragazza pronta a dare tutto ciò che ha senza riserve In cambio niente
Una donna una ragazza senza riserve in cambio niente
Ma guarda, guarda, guarda non è un immagine qualsiasi, osserva bene intondo alla strada di polvere e sole cammina quella donna tenendo per mano una bambina, sembra di fretta, chissa dove va? chissa perchè tu invece ti sei fermata a guardarmi per un attimo come se mi conoscessi e mi volessi bene forse quel mitra sulle spalle ha una parola sola, come il mondo che gira, come il tuo destino il mondo che gira il destino.

io non so descrivere questo sentimento che mi viene voglia di pensarti vicino a me, ma sei cosi lontana e tanto in pericolo che, potresti morire.
potresti morire,

e mi viene una tristezza un amarezza cosi grande che vorrei piangere gridare scomparire per sempre.

Una donna, una ragazza
pronta a dare tutto ciò che ha, senza riserve in cambio niente.
una donna, una ragazza le sue speranze in cambio niente.

Io non so descrivere questo sentimento che mi viene voglia di abbracciarti forte come se fossimo da tanto tempo amici per la pelle.
noi, noi non ci lasceremo mai, e poi mai
noi non ci lasceremo mai, e poi mai
noi non ci lasceremo mai.

ma guarda, guarda, guarda li vedi amico mio sono profughi, scappano da morte certa e noi qui a farci i cazzi nostri e tu donna, la bellezza del suo sorriso parla del tuo coraggio, la sua dolcezza è una bandiera rossa spiegata al vento altro che strafighe in passerella ti sei fermata a guardarmi per un attimo con quel mitra sulle spalle.
hai una parola sola, come il mondo che gira, come il tuo destino.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org