Language   

Fendin

Davide Van De Sfroos
Language: Italian (Lombardo )

List of versions


Related Songs

We Are Not Evil
(Darren Hayman)
Sei minuti all'alba
(Enzo Jannacci)
O mamma mia i bersaglier van via
(Anonymous)


[2005]
Album : AKUADUULZA

61ZCzxgJcQL

La canzone si basa sulla leggenda del Fendin (dialettizzazione del nome Defendente): si narra che le 7 streghe di Torno, sul Lago di Como, rubassero ogni venerdì notte la barca (gondola) di questo Fendin poiché non era stata benedetta. Per la benedizione delle barche bisognava corrispondere una misura di sale in pagamento e il Defendente, che era leggermente tirchio, piuttosto che pagare lasciava la barca in balia degli spiriti e delle streghe che la utilizzavano per andare ai Sabbah… Scoperto l’arcano, dopo essere stato coinvolto in uno dei magici viaggi all’insaputa delle streghe, decise di pagare.
Yalba kuresh manumm traagah
Retha mazur tajènna
Yalba kuresh manumm traagah
Retha mazur tajènna
Wootem rega kalim shaaba
Druna matt'moje mitz mu
Wootem rega kalim shaaba
Druna matt'moje mitz mu

Stacch attènta Fendin che ieer siira la barca l'è mea restaada al so' post
stacch attènta Fendin l'hann ligada a un anèll, ma il nodo l'è mea voen di nost
e la sann tucc Fendin che la barca te l'eet mea purtada alla benediziòn
e la sann tucch Fendin che de nocc sura l'unda se seent una strana canzòn…

Gh'è una dona che segna i stèll
gh'è una dona che taca el bàll
gh'è una dona scurbàtt e poe gh'è la dona del pipistrell,
gh'è una dona cun soe el capèll
gh'è una dona cun scià un cristàll
gh'è una dona che pica el pàss e i a porta tücc sura el to' batell....

Fendin Fendin la tua gundula la gùla via
Fendin Fendin la tua gundula la gùla via
la g'ha soe sett donn e ogni dona l'è una strìa
e i canten tücc insèma la stessa litania...

Yalba kuresh manumm traagah
Retha mazur tajènna
Yalba kuresh manumm traagah
Retha mazur tajènna
Wootem rega kalim shaaba
Druna matt'moje mitz mu
Wootem rega kalim shaaba
Druna matt'moje mitz mu


Portami il sacco del buio rubato da cieli in cammino
svelami il trucco per muovere il dado di tutte le stelle,
coprimi l'occhio se draghi e zanzare mi voglion ferire,
svita dal sogno quel che mi serve per poi proseguire...

Fendin Fendin la tua gundula la gùla via
Fendin Fendin la tua gundula la gùla via
la g'ha soe sett donn e ogni dona l'è una strìa
e i canten tücc insèma la stessa litania...


Partìss per voen per düü per trii... e anca el laagh el s'è stremii...
partìss per quattru per ciinch per sees... ogni menütt diventerà un mees
partìss per sett... partìss per sètt... cun't un tròn e quattru saètt....

Contributed by adriana - 2015/10/23 - 16:59



Language: Italian

Traduzione da cauboi.it
FENDIN

Stai attento Fendin, che ieri sera la barca non è restata al suo posto,
stai attento Fendin l'han legata ad un anello, ma il nodo non era di nostri
e lo sanno tutti Fendin che la barca non l'hai portata alla benedizione
e lo sanno tutti Fendin che di notte sulle onde si sente una strana canzone.

C'è una donna che segna le stelle
c'è una donna che comincia il ballo
c'è una donna corvo e poi c'è la donna del pipistrello,
c'è una donna con su il cappello
c'è una donna con un cristallo
c'è una donna che batte il passo e porta tutte sul tuo
battello

Fendin, Fendin, la tua gondola vola via
Fendin, Fendin, la tua gondola vola via
sopra ci sono sette donne e ogni donna è una strega
e cantano tutte insieme la stessa litania....

Yalba kuresh manumm traagah...

Portami il sacco del buio rubato da cieli in cammino
svelami il trucco per muovere il dado di tutte le stelle,
coprimi l'occhio se draghi e zanzare mi voglion ferire,
svita dal sogno quel che mi serve per poi proseguire...

Fendin, Feindin, la tua gondola vola via....

Parti per uno per due per tre... e anche il lago si è spaventato
parti per quattro per cinque per sei... ogni minuto diventerà un mese
parti per sette... parti per sette... con un tuono e quattro
saette...

2015/10/23 - 17:05



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org