Lingua   

1522 / 016

No relax


Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

Hijos de la tierra
(No relax)
Wendy
(Bambole di pezza)
Lolita
(Tupamaros)


2008
Indomable
indomable

"1522". Il numero di telefono "antiviolenza" per le donne maltrattate.

Il titolo del singolo italiano dei No Relax (tratto dal disco doppio Indomabile2008) denuncia questa realtà ricalcando l'importanza di questa tematica e proponendo un videoclip dalle immagini crude, livide, dure, ma mai quanto la realtà a cui sono ispirate.
Non c’è più tempo per l’amore
Non c’è più spazio per volare
Attenta a come parlerai
Attenta a non sbagliare mai
Non puoi sperare che lui cambi
Troppi sono i segni che ti ha lasciato,
Come puoi credere a parole
Sporche del sangue che tu hai versato.

Ma oggi non avrà pietà
È il giorno delle ossa rotte,
Il tempo si fermerà
Per un’altra non verrà la notte
Solo un colpo ti avvertirà
Fuggi subito e non perdonare,
Sii tu a non aver pietà
Se non vuoi finire più che male, stop!

Non riesci a lasciarlo ancora,
Ma oggi ti ha preso per la gola!
Momenti eterni passano
E i vostri figli piangono.
Se il lungo braccio della legge
Non si scomoda se stai respirando,
C’è gente pronta ad aiutarti
Non restare nel silenzo piangendo.

Razza tiranna, che non si estingue mai
Vile bastardo, prima o poi tutto pagherai!

inviata da dq82 - 16/8/2015 - 21:55



Lingua: Spagnolo

Versione spagnola

2008
Indomable

Essendo i No relax l'incontro di Joxemi degli Ska-P e Micky ex Bambole di Pezza, questo album è uscito bilingue e la canzone oltre ad avere 2 testi, uno in spagnolo e uno in italiano, ha anche 2 titoli, visto che è il numero antiviolenza che ovviamente, in Italia e in Spagna è diverso
016

Nunca pensó en abandonar,
Nunca pensó en este final
Un solo golpe es la señal,
Esto no tiene marcha atrás
Y si las leyes quedan cortas
Siempre caen las que están de tu lado
Si algunos jueces están ciegos
No puedes quedar callada esperando.

Es el día sin amor, es la noche se los huesos rotos
Es la noche del terror, manchar rojas en el calendario
Sacaos del congelador, cada tarde en los noticiarios
Recuerdan que alguien murió
Tan real como la vida misma, stop!

No queda tiempo para armar,
No queda tiempo pa volar
Si no respondes te verás,
Atropellada una vez mas
Con la conciencia despejada
No te quiere ese es un puto bastardo
Cuando un minuto dura un año
Lo mejor es siempre correr caminando.

Maldita raza que nunca se extinguirá
Es el ritual del mal, no debes de callar!

inviata da dq82 - 16/8/2015 - 22:01


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org