Language   

Ballad for Mike Brown

Marco Chiavistrelli
Language: English


Related Songs

November Nineteenth
(John E. Nordquist)
Soledad, Hermana...
(Alessio Lega)
Hoodiez
(Willie D)


La polizia giustizia in strada un giovane nero di 18 anni: andava dalla nonna, 11 colpi di spalle, a braccia alzate, in bermuda e canottiera, 2 colpi alla testa, 6 nel corpo. allarme razzismo negli usa i neri sono ormai sottoposti a un processo continuo di rimarginalizzazione, nuova piu' potente e definitiva segregazione- espulsi da lavoro come inutili nella nuova crisi-globalizzazione che prevede nuovi schiavi delocalizzati all'estero o lavori superspecializzati in patria. rinchiusi in ghetti urbani infami, con scuole , ospedali, sanita', cultura, redditi, giustizia, tasso di inquinamento, disoccupazione, malattia, qualita' e durata della vita subumane, tutti con indicatori di 4-5-6 volte inferiori ai bianchi- portati come schiavi, poi rifiutati dalla bianchezza imperante con le leggi jim crow, illusi coi diritti civili e mai accettati di fondo e usati nei lavori peggiori-ora infine nella terza mortale fase della loro storia in america, inutili, eccedenti, sovrappiu' con la fine del bisogno di manodopera non specializzata-massa da genocizzare lentamente con una segregazione sociale, economica e giudiziaria di massa, con la fine completa dello scambio tra bianchi e neri e dell'integrazione. rifornimento per la nuova industria carceraria, privata, possente lobbie che fa passare da politici corrotti leggi comiche solo sulle droghe povere dei neri! senza assolutamente crescita dei reati importanti! -quindi gli usa, in proporzione, carcerano il 90% in piu' es. dell'italia che ha gia' le prigioni sovraffollate. per reati costruiti e appositi, minori, da poveri, che pero' generano quote continue di materiale subumano da "lavorare" nei lager-prigione.con profitti enormi pagati poi dallo stato. canzone dedicata ai fratelli neri sempre ricacciati indietro ad ogni loro anelito di liberta' ed eguaglianza!!! contro la sporca bianchezza usa!! di potere, di profitto, di casta!

Fonte

michael-brown-eua
Lord of the streets you welcome Mick Brown
his soul and ' poor and colored black
walked forever in a straight path
but the evil welcomed him like a wilted flower

walking down the street on logs dangerous
slippery racism and dirty dew
the grandmother waited but more ' not met her
the big bad wolf if it is taken for the road

Fergurson and burning of old anger
transmitted for centuries as the mark of Judah
a history of slaves still lived
eternal burden of mad white

Lord of the streets you welcome Mick Brown
as if it were your child or any citizen
remove the mark or his head bowed
that the paths of the sky has his head up straight

Lord of the streets you welcome Mick Brown
and ' still bent on cotton fields
Lord of the White calls it " no name"
calls him nigger and murderess without evidence

Contributed by adriana - 2015/7/7 - 17:07



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org