Lingua   

Gladio

Davide Giromini
Lingua: Italiano



Liberati o no,
nel primo dopoguerra nasce in Italia un'associazione no-profit
per il bene comune,
che di lì a poco prenderà il nome di
Gladio.


E mentre tu morivi in cava
l'Italia dall'America un talento ereditava
quello del terrore di stragismo strategista
con chiara intromissione occulta
paramilitare, mafiosa e neofascista
frammenti di gangsterismo
e ritorno di Lucky Luciano
e un uso strumentale della banda di Giuliano
per mettere una prima bandierina
di sangue a stelle e strisce
sul profumo di ginestra
ed impedire i vespri siciliani
e aprire la finestra.

E mentre tu votavi una repubblica a potere limitato
il fuoco si apprestava a scivolare sui binari dello stato
l'ignaro dei mandanti, il fuoco, il freddo,
l'ignaro delle strane commistioni tra preludi di regime
ed il miraggio d'infantili nere rivoluzioni
e mentre ti bombavano di LSD per fare sì che il mondo nuovo
fosse un viaggio collettivo ma fatto ognuno da solo
ai giovani neofascisti donavano giocattoli al tritolo
con la promessa vana di diventare dei gendarmi d'acciaio
di questa nuova repubblica italiana

Poveri noi, poveri noi
con le impronte digitali protese verso i nostri eroi
Poveri noi poveri noi
con le impronte digitali protese verso i nostri eroi

Curre curre guagliò,
curre curre guagliò iò iò,
Curre curre guagliò,
curre curre guagliò iò iò,
Susanna, Susanna,
Susanna mon amour
venti giorni a Portofino,
più di un mese a Saint-Tropez
Susanna, Susanna,
Susanna mon amour...


E l'Italia giocava alle carte
e parlava di calcio nei bar...


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org