Language   

Venivamo tutte dal mare

Susanna Parigi
Language: Italian




Venivamo tutte dal mare
come merci da trasportare, 
per l’inganno occidentale,
perfette.

Venivamo tutte dal mare,
a passi lenti lungo il confine,
senza indirizzo da dichiarare
perché il mare non ha strade,
né porte da numerare,
è solo una finestra per guardare
un cielo nuovo;

ma nessuna stella
appartiene per noi
a costellazioni d’amore.
Ma nessuna terra
è promessa per noi
da un dio stanco di navigare.

Venivamo tutte dal mare
forti abbastanza per non morire,
bambine, contadine, amanti;
perfette.
Venivamo tutte dal mare
con preghiere, ad affondare,
senza un nome da dichiarare
perché il mare non è padre
e non ha porte per uscire,
è solo una finestra per guardare
un cielo nuovo;

ma nessuna stella 
appartiene per noi
a costellazioni d’amore.
Ma nessuna terra
è promessa per noi
da un dio stanco di navigare.

Venivamo tutte dal mare,
forti abbastanza da ribaltare
l’equilibrio occidentale...
perfette.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org