Language   

Fortzis

Marcello Ledda
Language: Italian


Related Songs

Giulia
(Michele Anelli)
Love of the Common People
(Paul Young)


Brano composto ed eseguito da Marcello Ledda ; Il testo, dedicato al dramma degli immigrati clandestini , è di Maria Gabriela Ledda

Il testo reperito è la traduzione in italiano, in attesa di trovare il testo originale.
Forse sotto un cielo senza nuvole
si ritroveranno tutti quelli
che erano partiti insieme , al buio ,
sotto un cielo di lamiera ".

Figli di un altro mare
figli di un 'altra terra
che 'ingoia innocenti
senza ingrassare

Partiti con la speranza
di cambiare la sorte
a tradimento li ha afferrati la 'morte

Triste chi non ha sentito il loro pianto!
Quale coscienza potrà mai salvarlo? Forse più lontano, in un altro mare
padri e fratelli hanno atteso invano,
ma forse ancora più lontano
quelli che non partiranno mai ...senza speranza...
sono rimasti con il cuore flagellato...

Forse sotto un cielo senza nuvole
si ritroveranno tutti quelli
che erano partiti insieme, al buio,
sotto un cielo di lamiera .

Ombre di dolore
ombre di tristezza
in quali sentieri
s'incontreranno?

Dentro un nuovo sogno senza paura
stretti stretti senza un lamento ,
affanno e preghiere lasciando fortunati
varcheranno i confini di quel cielo

Forse Verso l'unica terra amata
dove madri sole li piangeranno
dove, ancora più lontano,
quelli che non partiranno mai... senza speranza..
sono rimasti con il cuore flagellato.

Contributed by DoNQuijote82 - 2015/3/10 - 13:22



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org