Language   

La canzone di Marinelli

Assemblea Teatro Valle Occupato
Language: Italian


Related Songs

Parlando del naufragio della London Valour
(Fabrizio De André)
Il ritorno di Giuseppe
(Fabrizio De André)
Carlo Martello torna dalla battaglia di Poitiers
(Fabrizio De André)


Teatro Valle Occupato, 9 agosto 2014
Le conclusioni dell'assemblea in forma di canzone.

testo Teatro Valle Occupato su musica di Fabrizio De André

Il teatro Valle è un teatro di Roma. Si trova nel rione Sant'Eustachio, ed è il più antico teatro della capitale. La sua attività si è conclusa l'11 agosto 2014.

Con la definitiva dismissione dell'Ente Teatrale Italiano, il teatro Valle ha concluso temporaneamente l'attività il 19 maggio 2011. La gestione verrà affidata attraverso un bando di gara europeo.

Il 14 giugno 201 il Teatro Valle è stato occupato da un gruppo di lavoratori dello spettacolo,attivisti e liberi cittadini per protesta affinché lo stabile venga mantenuto pubblico attraverso partecipazione popolare e gestito con criteri di trasparenza. Nei tre anni di autogestione, gli occupanti hanno elaborato nuove proposte di gestione dei teatri pubblici ma più in generale come ripensare dal basso nuovi modelli di politche culturali

Il Teatro Valle Occupato ha ricevuto 5 premi : nel 2011 Legambiente, Salvo Randone e UBU ; nel 2012 l'EUROMED - ANNA LINDH e infine nel 2014 l'ECF -PRINCESS MARGRIET AWARD.

Dopo 27 mesi di occupazione è stata presentata la Fondazione Teatro Valle Bene Comune che conta 5600 soci e uno Statuto di partecipazione popolare.

L'occupazione del Teatro Valle si conclude l'11 agosto 2014
Questa di Marinelli è la storia vera 
che ci volea cacciare il trentuno sera
ma un giorno Matteo Renzi gliel'ha detto:
“Cacciali a Ferragosto, quei senzatetto!”

Nel letto si decidevano le sorti
mentre nell'assemblea volavan morti
un bacio della Di Biase a Franceschini
decise del teatro i volgar destini

Ecco la spaccatura tra gli occupanti
“Ecco vi sgomberiamo tutti quanti!”
E mentre si preparava il celerino
Baranes trattava con Paravidino

Intanto la Marinelli con la ciavatta
già stava pregustando la disfatta
la chiama Franceschini preoccupato:
“Qua rischia di cascar l'assessorato!”

E' uscita un'agenzia, l'ha detto l'ANSA:
“Nell'assemblea ci son dolor di panza!”
“Questa notte militante non si frena!”
Apostrofò il compagno Fulvio Molena

Allora si propose Sinibaldi:
“Vado a trattar io con gli spavaldi!
Io offro casa e non finestra,
Orsù ingoiate in fretta 'sta minestra”.

Ecco la risposta degli occupanti:
“Sulla data non ci sono santi
da 'sto teatro non ci sgombrerai,
c'autorizza l'ex ministro Bray!”

Mia cara Marinelli questa sera 
t'abbiamo rovinato l'atmosfera
Anche se i desideri accenderai
quest'anno tu in vacanza nun ce vai

Noi ci trasformeremo in carovana
non resisteremo settimana
poi ci dedicherem con parsimonia
ad occupare spazi anche in Culonia.

Questa di Marinelli è la storia vera
che ci volea cacciar il trentuno sera
dovessi poi mandarci giù in galera
non fermerai la nostra Primavera.

Contributed by Donquijote82 - 2014/11/10 - 22:38


NOTE ESPLICATIVE
Giovanna Marinelli, assessore alla cultura al comune di Roma
Matteo Renzi, presidente del consiglio
Michela Di Biase, consigliera comunale al comune di Roma
Dario Franceschini, Ministro dei Beni culturali e delle attività culturali e del turismo
Andrea Baranes, presidente della Fondazione Culturale Responsabilità Etica, della rete di Banca Etica
Fausto Paravidino, drammaturgo, attore e regista
Fulvio Molena, regista
Marino Sinibaldi, presidente del Teatro di Roma
Massimo Bray, Ministro dei Beni e delle attività culturali e del turismo nel Governo Letta dal 28 aprile 2013 al 22 febbraio 2014.

dq82 - 2014/11/10 - 23:03



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org