Language   

O fascistone

Anonymous
Language: Italian



O fascistone
quando in piazza venivi a gridar
vogliam la guerra
cosa importa morire lottar

L’ora è finita
la cuccagna non tornerà più
ad uno ad uno dovete sparir
soffrire e poi morir

Padrone avaro
sfruttatore del nostro sudor
l’è da vent’anni
che non regoli i conti con noi

Ai nostri padri
ci negaste un pezzo di pan
poco mangiare ci desti allor
vile di uno sfruttator

La Borghesia
lei non sa cosa sia il soffrir
mangiare e bere
lei non pensa che a divertir

Per un’Italia libera
i nostri morti riposan lassù
gridan vendetta i nostri eroi
morti per l’ideal


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org