Language   

Il volo

Attilio Lolini
Language: Italian



Come sono arrivato qui
non ricordo bene
forse era un volo
da una impalcatura

dissero che avevo
una gran testa dura

per tre giorni rimasi
mezzomorto
al quarto son risorto
venne un professore

disse è mezzoandato
per ora sto ingessato
in questo camerone
di matti e infortunati

ma è assai bello
quando mi danno
da bere col cannello.

Dalla finestra aperta
si vede un grande prato
nel giro di tre giorni
sono di già invecchiato

la voce è triste e stanca
la testa tutta bianca
uno mi ha detto eccome
ti spetta una pensione.

Dopo quaranta giorni
Mi hanno sbendato
Ha detto l’infermiere
Che sono risanato

a sentire loro
sono già pronto
per tornare al lavoro.

Ma quando cammino arretro
mi vengono i tremori
faccio dei passi indietro

tanto che quello
dice che ho un problema
che riguarda il cervello.

Sto in questa stanza
tutto accovacciato
guardando la tv
da sera alla mattina
a fianco della cara
signora anfetamina

ma la vista s’abbassa
lo schermo sta di sbieco
dicono che tra poco
sarò cieco.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org