Lingua   

Sulu

Mario Venuti
Lingua: Siciliano


Ti può interessare anche...

Addio alle armi
(Mario Venuti)
The Line
(Bruce Springsteen)


[2006]
Parole di David Florio, Mario Venuti e Kaballà.
Musica di David Florio
Cantano Mario Venuti e Zu’ Luciano.
Nell’album intitolato “Magneti”

Magneti

“La nostalgia spietata per la propria terra di chi è fuggito cercando una vita migliore...”
Cancia culuri a sira luntanu
Ogni profumu ca pottu cu mmia
Resta ‘nto cori e ghintra a me manu
A terra chi fuma e mi lassa sunnari
Stari luntanu pi travagghiari
Picchi si restu nun pozzu campari
Fammi moriri ma no’ccà
Sulu, sulu

Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari
Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari
Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari
Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari

C’è sempri friddu e u suli è annigghiatu
(chi amara vita ca fazzu!)
N’attrovu nuddu ca iè com’a mmia
E gghiettu sangu pi quattru rinari
(Quattru rinari, sì!)
Mancu l’amuri mi pozzu pavari
Puttari a cruci no è travagghiari
E di stu ‘nfennu vulissi ascappari
Fammi moriri ma no ‘ccà
Sulu, sulu…

Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari
Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari
Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari
Sulu, sulu, sugnu sulu ‘cca
Ca travagghiu pi campari

Famminni iri, ti ricu, famminni iri
Comu lu ventu supra lu mari
Fammi ternari, signori, fammi ternari
Intra ‘na rutta je lu me cori
Famminni iri, ti ricu famminni iri
Comu n’aceddu, famm’avvulare
‘Na la me terra ca sapi di sale...

inviata da Elvis e Bernart Bartleby - 9/8/2014 - 14:48



Lingua: Italiano

Traduzione italiana da YouTube
SOLO

E' diverso il colore della sera quando sei lontano
ogni profumo che porto con me
resta nel cuore e dentro la mia mano
la terra che fuma mi lascia sognare
stare lontano per lavorare
perchè se restassi non potrei vivere..
fammi morire, (Dio) ma non qui..
solo solo

Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare
Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare
Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare
Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare

Fa sempre freddo ed il sole è annebbiato
(che amara vita che faccio!)
non trovo nessuno come me
e butto il sangue per quattro denari
(quattro soldi, sì)
nemmeno l'amore posso comprarmi
portare la croce non è lavorare
e da questo inferno vorrei scappare
ffammi morire, (Dio) ma non qui
solo solo

Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare
Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare
Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare
Solo solo solo sono qui
che lavoro per campare

Fammene andare (Dio), ti dico, fammene andare
come il vento sopra il mare
fammi tornare, Signore, fammi tornare
dentro una grotta è il mio cuore
Fammene andare (Dio), ti dico, fammene andare
come un uccello fammi volare
fammi tornare, Signore, fammi tornare
alla mia terra che sa di sale...

inviata da Elvis e Bernart Bartleby - 9/8/2014 - 14:49



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org