Language   

La mia lettera

Danilo Sacco
Language: Italian


Related Songs

Jesse e Lutz
(Danilo Sacco)
New York 1911
(Danilo Sacco)
Tutti assolti
(Massimo Bubola)


2014
Minoranza rumorosa

Minoranza rumorosa
Non mi avrai mai nell'eternità,
la vita che picchia più forte che può,
la mia lettera solo polvere i miei anni in fabbrica
due figli che sono la mia realtà,la mia lettera.
Da domani sarà tutto da rifare,
gli anni sprecati poi a sanguinare
fra la pietra e il carbone,
fonderia o scrivania
tutti abili tutti arruolati.
Ma non ti ho mai detto che si può anche impazzire;
"non è più un diritto", se soltanto si sopravvive
a quello che dirai è toccato a te.
Non mi avrai mai nell'elenco
dei tuoi rassegnati sconfitti eroi
con la mia lettera,come polvere
i miei sogni di futuro
finiti in un secchio per le pulizie
con la mia lettera.
Da domani sarà sveglia alle 5,40
Per abitudine e un po' per speranza.
Ma non ti ho mai detto che si può anche morire
la lotta a un diritto passa sempre per il dovere
e sono qui a resistere.
Siamo figli di un Dio dei giorni lavorativi,
siamo diecimila Cristi in croce dei giorni feriali,
QUELLO CHE RESTA E' UNA LETTERA A TESTA.

Contributed by DoNQuijote82 - 2014/8/5 - 21:22



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org