Lingua   

L'alba che verrà

Massimo Bubola
Lingua: Italiano



Ho cercato nei ricordi
guardando dentro me
un posto in cui tornare
che ancora non so dov'è

E' una patria, una casa,
un po' di libertà
quella luce sul tuo vestito
nell'alba che verrà

Vengo da una lunga guerra
una finestra quel che ho
a salvarmi il tuo sorriso
una foto nel paltò

Son partito da ragazzo
E  son cresciuto qua
Sotto il peso di acqua e cielo
Respirando terra e gas

C’è una spiaggia bianca
Dove il mondo riposerà
È lì che voglio andare
Quando tutto finirà

Tenendoti per mano
Il vento ti scioglierà
I bei capelli rossi
Nell’alba che verrà

Tua madre sta dormendo
e non si sveglierà
tuo padre sogna il grano
e non ti cercherà

E tutto questo tempo
allora si capirà
che l'amore terrà in mano
un ombrello di eternità

C’è una spiaggia bianca
Dove il mondo riposerà
È lì che voglio andare
Quando tutto finirà

Tenendoti per mano
Il vento ti scioglierà
I bei capelli rossi
Nell’alba che verrà


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org