Lingua   

La Canzone di Misa

Contratto Sociale GNU Folk
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La Geste de Sarajevo
(Tri Yann)
Una Questione Privata
(Contratto Sociale GNU Folk)
Stari Most
(Les Ogres de Barback)


Scende la notte sopra i balcani
Scendon le bombe dagli aereoplani
Misa ha vent'anni e vuole scappare
Ma i serbi sparano e lui deve aspettare

Misa musulmano figlio del vento
Scappa veloce dal cecchino attento
Vola per le strade sventrate dalle bombe
Corri a perdifiato che ormai è quasi notte

Figlio di un soldato che corri per la strada
Non guardare Sarajevo è stata stuprata
Misa negli occhi hai solo orrore
Anche tuo padre portava il terrore

Le multinazionali ci hanno assediato
Controllo sulle vite per il fatturato
Misa è troppo stanco e vuole riposare
Ma per l'americano deve ancora lavorare

Misa demonio dagli occhi di brace
Per te non esiste la parola pace
I soldati Nato continuano a restare
L'odio comunque non si riesce a placare

7/4/2014 - 13:12



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org