Language   

Il Paradiso

Marmaja
Language: Italian



Noi guardavamo il cielo di Tirana
un giorno ce ne andremo
l’America è lontana

Lontana come il sogno
che accarezzò la pelle
a chi è fuggito via la notte delle stelle
Hoi è disarmato

Abbiamo visto il mare
dai fori di una trave
pagando con il cuore
un posto in questa nave

Siamo arrivati muti
guerrieri senza spada
a disegnare il cielo
sul fango della strada

Ridatemi l’anello
che io lo possa usare
quando ne avrò voglia
e non potrò tornare

Se mi vedete qui
a vendere un sorriso
forse neanche per voi
questo è il paradiso

Hoi è disarmato
Hoi è disarmato

Sarà mattino, sarà la sera
sarà la notte e poi la paura
di ritrovarci in fondo ad un viale
con questa voglia di ritornare

Hoi è disarmato
Hoi è disarmato

zarazaraaa

Sarà mattino, sarà la sera
sarà la notte e poi la paura
di ritrovarci in fondo ad un viale
con questa voglia di ritornare

Hoi è disarmato
Hoi è disarmato

Sarà mattino, sarà la sera
sarà la notte e poi la paura
di ritrovarci in fondo ad un viale.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org