Language   

Acorda Maria Bonita

Volta Seca
Language: Portuguese

List of versions


Related Songs

Cangaçeiro
(Litfiba)
Revolta
(Olodum)
Lampião falou
(Luiz Gonzaga)


[Anni 30]
Parole e musica di Volta Seca, il più giovane tra i cangaceiros che fecero parte della banda di Lampião e che ebbe la fortuna di sopravvivere al suo sterminio avvenuto nel 1938. Abile tiratore,Volta Seca, fu anche un bravo compositore, benchè fosse all’epoca pressochè analfabeta. Si può ben dire che la colonna sonora di quell’ultima, gloriosa stagione del «cangaço» la scrisse proprio lui.



Nel disco «Cantigas de Lampeão» del 1957.
Poi nel disco collettivo curato da Aluízio Falcão dedicato a “A música do cangaço” del 1984.

<br />
Cantigas de LampeãoA música do cangaço


Ripresa da moltissimi artisti di lingua portoghese e fusa insieme ad un’altra canzone di Volta Seca (o di uno dei vari poeti e cantanti che componevano la numerosa banda di Virgulino Ferreira da Silva detto Lampião) intitolata «Se eu soubesse».



«Acorda Maria Bonita» è anche la base testuale e musicale della «Ballata di Maria Bonita», canzone di Anna Identici tratta dal suo ultimo disco del 1986 intitolato, appunto, «Maria Bonita» e dedicato interamente alla figura di Maria Gomes de Oliveira (1911-1938), che Lampião conobbe nel 1930, della quale si innamorò, che lo seguì nella sua difficile e pericolosa vita di fuorilegge nel sertão e che nel sertão morì al suo fianco massacrata, come quasi tutti gli altri della banda, da una «volante», uno squadrone della morte governativo.

Si vedano anche Lampião falou, Olha a pisada, Deus e o Diabo na terra do sol e Cangaçeiro.
Acorda Maria Bonita
Levanta vai fazer o café
Que o dia já vem raiando
E a polícia já está de pé

Acorda Maria Bonita
Levanta vai fazer o café
Que o dia já vem raiando
E a polícia já está de pé

[Se eu soubesse que chorando
Empato a tua viagem
Meus olhos eram dois rios
Que não te davam passagem

Cabelos pretos anelados
Olhos castanhos delicados
Quem não ama a cor morena
Morre cedo e não vê nada]

Acorda Maria Bonita
Levanta vai fazer o café
Que o dia já vem raiando
E a polícia já está de pé

Acorda Maria Bonita
Levanta vai fazer o café
Que o dia já vem raiando
E a polícia já está de pé...

Contributed by Bernart Bartleby - 2013/12/31 - 21:52



Language: Italian

La versione italiana di Anna Identici

Peccato solo che l’arrangiamento musicale di questo brano - e forse dell’intero album - fosse più che pessimo... Sembra fatto con un organo Bontempi... Vorrei mettere le mani su chi fece quello scempio (Sergio Bardotti?), insozzando la sempre bella voce della Identici...

Devo anche rilevare che l’introduzione scritta contribuendo sulle CCG Lampião falou è stata utilizzata - citando correttamente la fonte - per postare su You Tube la canzone, insieme ad altre dall’album «Maria Bonita» della Identici...


BALLATA DI MARIA BONITA

Svegliamoci Maria Bonita
un goccio di caffé e poi via
che l’alba ci sta spiando
e c’è già in giro la polizia

Svegliamoci Maria Bonita
ma il bello della vita è
sognare, sognare sempre
se non si sogna che vita è?

La strada è ancora lunga
dov’è che va non so
però cammino e non mi stanco
fino a che si può io canto

Svegliamoci Maria Bonita
un goccio di caffé e poi via
che l’alba ci sta spiando
e c’è già in giro la polizia

Svegliamoci Maria Bonita
ma il bello della vita è
sognare, sognare sempre
se non si sogna che vita è?

Di sbagli se ne fanno
saprò pagarli anch’io
ma adesso non ci sto pensando
fino a che si può io canto

Svegliamoci Maria Bonita
un goccio di caffé e poi via
che l’alba ci sta spiando
e c’è già in giro la polizia

Svegliamoci Maria Bonita
ma il bello della vita è
sognare, sognare sempre
se non si sogna che vita è?

E un giorno in qualche posto
il tempo finirà
io finirò con lui ma intanto
fino a che si può io canto

Svegliamoci Maria Bonita
un goccio di caffé e poi via
che l’alba ci sta spiando
e c’è già in giro la polizia

Svegliamoci Maria Bonita
ma il bello della vita è
sognare, sognare sempre
se non si sogna che vita è?

Svegliamoci Maria Bonita
ma il bello della vita è
sognare, sognare sempre
se non si sogna che vita è?...

Contributed by Bernart Bartleby - 2013/12/31 - 21:54



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org