Language   

New York 8 marzo 1908

Mario Salis
Language: Italian



Non dimenticare
che la storia è femminile
erano emigrate
morte soffocate
morte soffocate

Era l'8 marzo
di un anno maledetto
il cielo si fece scuro
su New York un fuoco osceno
su New York un fuoco osceno

C'è sempre un giorno nero
a ricordarci che per il progresso
sono morti molti innocenti
sotto le ingiurie dei potenti

Oggi grazie a quelle donne
siamo quello che siamo
oggi anche per loro
noi cantiamo noi cantiamo


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org