Language   

Sono di Modena

A-Band
Language: Italian


Related Songs

L'Internationale
(Eugène Pottier)
Senzapatria
(A-Band)
Marco Camenisch
(Alfonso Nicolazzi)


Album :..un mondo di fratelli e sorelle....

fronte retro ABANDfronte retro ABAND2
Adesso ricordo, nel centro nord
ricordo solo, le coop
Mi ricordo un corteo, contro il CPT
sono stati i DS, a volerlo li
Sono di Modena, Sono di Modena, Sono di Modena
Modena è la città, con l'Accademia Militare
dove si insegnano ai giovani, le strategie per ammazzare
Modena è la città, celebrata ai motori
velocemente si muore per strada, agli altri restano i tumori

Adesso ricordo, quel bastardo posto
lo diceva Guccini, e concordo
Grigio e vuoto il centro, ormai è uno spettro
apparentemente pulito, ma vuoto
Sono di Modena, Sono di Modena, Sono di Modena
Modena è la città, dove il grande partito comanda
e se lo scrive l'unità, l'elefante svolazza
Modena è la città, del benessere e del lavoro
dove hai la libertà, solo se ubbidisci a loro

Adesso ricordo, l'ho letto sui libri
Celso Ceretti e Mirandola, tra i primi
Un'altra grande forza, spiegava le sue ali
in queste terre dei lavoratori, l'Internazionale
Sono di Modena, Sono di Modena, Sono di Modena
Modena è la città, che deve tornare com'era
quando la libertà, era la sua bandiera
Modena è la città, che deve tornare com'era
sul municipio, la bandiera rossonera
Modena è la città, che deve tornare com'era
quando il partito, ancora non c'era
Modena è la città, che deve tornare com'era
in ogni luogo, la bandiera rossonera

Contributed by adriana - 2013/4/6 - 13:45



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org