Language   

Proprio voi

Gualtiero Bertelli
Language: Italian


Related Songs

Lubiam
(Gualtiero Bertelli)
Mi voria saver
(Gualtiero Bertelli)
Ladri parché?
(Gualtiero Bertelli)


‎[1974]
Album “Mi voria saver”, I Dischi del Sole, 1975.‎
Testo trovato su ‎‎La ‎Musica de L’Altra Italia

bertmivoria
bertmivoria


Una canzone contro il padronato con sullo sfondo la battaglia referendaria del 1974 per difendere la ‎legge Fortuna-Baslini che nel 1970 aveva introdotto il divorzio nel nostro ordinamento giuridico e ‎che era osteggiata dalla Azione Cattolica, dalla CEI, dalla DC e dai fascisti… ‎
Proprio voi che ci assegnate
fin da quando siamo nati
il destino di emigrare
e di vivere separati.‎

Proprio voi che ci rubate
senza ombra di rimorso
il diritto di campare
e ogni affetto che sia nostro.‎

Proprio voi che ingrassate
dei guadagni accumulati
dividendo e distruggendo
ciò che noi ci siam creati.‎

Proprio voi vi inventate
difensori degli affetti
proprio voi che insultate
ogni affetto pei profitti.‎

Proprio voi che pei quatrini
ci prendete con la fame
e ci fate lavorare
in catene disumane.‎

Proprio voi che dalla casa
ci togliete appena è l'alba
e ci rimandate stanchi
come bestie nella stalla.‎

Proprio voi vi preoccupate
di quei figli che vediamo
solo a sera quando tutto
è per noi solo un fastidio.‎

Voi che li considerate
come carne da sfruttare
e che a ciò li preparate
nelle case e nelle scuole.‎

Proprio voi che da ogni legge
siete immuni e incontrollati
ci volete far pensare
d'essere oggi spaventati.‎

Lo spavento è invece un altro
di vederci tutti uniti
mentre a voi serviam divisi
da interessi e pregiudizi.‎

Lo spavento è di capire
che non basta la violenza
il ricatto, la paura,
né la vostra prepotenza.‎

Se i divorzio è stata l'arma
per colpire la nostra unione
è arrivato già il momento
divorziamo dal padrone.‎

Contributed by Dead End - 2013/3/5 - 15:15



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org