Language   

Tarantella Tarantò

Modena City Ramblers
Language: Italian



Mi alzo in piena notte e metto su il caffè,
preparo la mia tuta, son già quasi le tre.
La corriera pendolare mi porta verso il mare,
si alzano nel cielo nubi piene di vapore.
L'aria della fabbrica ti entra nei polmoni,
respiri quella polvere ma non senti più il suo odore.
Sulla Città dell'Oro ora il sole picchia forte,
su questa terra rosso sangue, terra che puzza di morte.

Tarantella Tarantò!
Lingue di fuoco che si alzano possenti
e sulle ciminiere continuano a danzare.

Una ruggine maligna attenta alla mia vita,
ma dopo quarantanni non può essere finita.
Il fiume incandescente che scorre nelle presse,
il casco sulla testa e il calore sulla pelle,
un bagno di sudore e quel litro di latte
che lava le coscienze di chi ingrassa e se ne fotte.

Tarantella Tarantò!
Uno due tre fai la conta tocca a te!
Dov'è la verità? Il giocattolo si è rotto
Uno due tre questa volta tocca a te!
C'è una sola verità, perde sempre chi sta sotto!

Il turno ormai è finito e un nuovo spettro arriva,
si spengono gli impianti, qui va tutto alla deriva.
Domani c'è lo sciopero, la manifestazione,
c'è ancora da lottare ma qua! è la soluzione?

Tarantella Tarantò! Uno due tre fai la conta tocca a te!
Dov'è la verità? Il giocattolo si è rotto!
Uno due tre questa volta tocca a te!
C'è una sola verità, perde sempre chi sta sotto!
Tarantella Tarantò! Uno due tre fai la conta tocca a te!
Ma dov'è la verità? Il giocattolo si è rotto!
Uno due tre questa volta tocca a te!
C'è una sola verità, perde sempre chi sta sotto!


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org