Language   

La ballata del cuore

I Gufi
Language: Italian



Guarda che bello, la scienza non fa un più un errore
Oggi con grande successo ti cambiano il cuore
Se questo fosse accaduto nel tempo passato
Chissà il destino di quanti sarebbe cambiato
Chi lo sa...

Riccardo Cuor di Leone che andava alla guerra
Avrebbe dato al fratello un pezzetto di terra
Giulietta bella che diede a Romeo il suo cuore
Avrebbe forse cercato un più facile amore
[Nostro Signore morendo col petto piagato
Cambiando, che cuore ci avrebbe lasciato?]

Chi lo sa...

Chi paga è certo ti prendere un cuore migliore
Ma se per caso ad un povero cambiasse il cuore
Gli devi dire che in fondo malgrado il progresso
Dovrà morire di fame e di freddo lo stesso
Poi si sa...

Si fonderanno le banche, le banche del cuore
Con le cambiali, le tratte e il signore direttore
E tante guardie a cavallo col mitra alla mano
Pronti a salvare il ventricolo a qualche sovrano
Maestà....

Poi si apriranno negozi con cuori a colori
Con tanti negri smarriti che guardan da fuori
Che cosa importa se il primo a donare il suo cuore
É stato uno che aveva uno strano colore
Cosa fa...

Guarda che bello la scienza non fa più un errore
Oggi con grande successo ti cambiano il cuore
Anche se questo il progresso ci ha regalato
Certo il destino di molti non è poi cambiato
Lailalà...


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org