Lingua   

America

Maya Angelou
Lingua: Inglese


Ti può interessare anche...

Africa
(Maya Angelou)
Still I Rise
(Maya Angelou)
Sullen Girl
(Fiona Apple)


‎[Primi anni 70]

Versi della grande poetessa, scrittrice ed attivista per i diritti civili afroamericana, dalla raccolta “Oh ‎Pray My Wings are Gonna Fit Me Well” edita nel 1975.‎
Musica del compositore e pianista Jake Heggie, dal ‎ciclo intitolato “A Great Hope Fell: Songs From Civil War” (2001)‎
Testo trovato su Song of America




Un invito o, meglio, una preghiera rivolta agli americani ad avere finalmente il coraggio di scoprire ‎il vero volto del loro Paese, che in duecento anni storia non ha saputo mantenere le promesse ‎originarie, né quella della giustizia, né quella del sostentamento per tutti, né quella del ‎riconoscimento a tutti della piena dignità e dei diritti naturali e che, anzi, ha alimentato falsi miti in ‎cui intere generazioni sono rimaste intrappolate. L’unica speranza per l’America è farla finita con le ‎menzogne e garantire finalmente a tutti il godimento dei principi su cui deve fondarsi una vera ‎democrazia.‎
The gold of her promise
has never been mined

Her borders of justice
not clearly defined

Her crops of abundance
the fruit and the grain

Have not fed the hungry
nor eased that deep pain

Her proud declarations
are leaves on the wind

Her southern exposure
black death did befriend

Discover this country
dead centuries cry

Erect noble tablets
where none can decry

‎"She kills her bright future
and rapes for a sou

Then entraps her children
with legends untrue."‎

I beg you

Discover this country. ‎

inviata da Dead End - 16/7/2012 - 14:18



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org