Language   

I sàres

Barabàn
Language: Italian (Lombardo)


Related Songs

El Fantasma Del Ziu Gaetan
(Davide Van De Sfroos)
Terre di passo
(Barabàn)
Italia
(Franco Loi)


Da Terre di passo (2006)

Terre di passo



testo: F. Loi - musica: A. Citelli

I salici, con i loro rami cadenti, hanno ispirato questa lirica di Loi, dedicata a ricordi della Seconda guerra mondiale. Anch'essa scritta nel settembre del 1965, è stata pubblicata ne L ’aria.


Vincenzo Caglioti: voce
Aurelio Citelli: voce solista
Giuliano Grasso: voce
Diego Ronzio: voce, berimbau, bass drum
Paolo Ronzio: voce
Oh sàres, sàres de soga,
sal barocch, cuj massà in pé sgajént,
canun medan tempest de set che brusa.
balcà d'un sfiris del dì!

Favilàven ne la non i fogh de san Giuan,
e isguagn, i bastemàss di pòr strass mori,
i flamb sgaggént de lus su i cu sbervent
nel scultà serén del plutun in riga

Oh sàres, sàres de soga...

‘sto batt de tambur sulient sciavattava
l‘inciucchida Padagna fin a l'estuari,
e dai bus, dal und di foss,
da l‘anà di baltresch sbutrìven m'i animaj

Oh sàres, sànes de soga...

Se strusàven usulant i man sgueng di pòer:
grugn de nov antìgh urlùcch!
‘na riffa de Cain bartrvcch sgaggént,
branch de mjòlcì, stendard vemìgh al vent.

Oh sàres, sàres de saga...

Contributed by DoNQuijote82 - 2012/6/7 - 10:14



Language: Italian

Versione italiana
I SALICI

Oh salici, salici di corda
stanze barocche, cogli ammazzati in piedi, uggiolanti
cannoni come tempeste di sete che brucia!
affaticarsi di una ferita del giorno

Sfavillavano nella notte i fuochi di San Giovanni
e i mugolii, le bestemiacce dei poveri stracci morti
le fiamme rabbrividenti di luce sulle teste polverate di cenere
nell'attesa serena del plotone in riga

Oh salici. salici di corda

Questo battere di tamburi disperatamente soli ciabattava
L’ubriacata Padana fino all'estuario
e dai buchi, dal fondo dei fossati
dall’ansimare dei ballatoi e delle ringhiere, germinavano come animali

Oh salici, salici di corda

Si strusciavano gridanti le mani puttane dei poveri
grugni di nuovi antichi bravacci
una lotteria di fratricidi balordi e spaventati
branchi di plebaglia spavalda, bandiere rosseggianti al vento

0h salici, salici di corda...

Contributed by DQ82 - 2012/6/7 - 10:15



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org