Language   

Don Chisciotte

Modena City Ramblers
Language: Italian



Vedo ombre e fantasmi
i nemici che ballano
i diavoli e gli spettri intorno a me.
Le voci si inseguono
i rumori mi confondono
e il mondo sta svanendo intorno a me.
L'orchestra ha finito
il concerto da un pezzo
e nessuno è rimasto qui a ballare.
Siamo gli ultimi, Sancho
a marciare sulla strada
di rottami e di vecchie bandiere.

Dimmi cosa ci faccio qui
(la mia strada di colpo si è persa).
Dimmi cosa ci faccio qui
(il mio sogno è finito in frantumi).
Ho la bussola rotta
i pensieri annebbiati
sono stanco e perduto e mi chiedo
cosa ci faccio qui.
dai salotti e prigioni
gli amici mi guardano
e sorridono e poi scuotono la testa.
I mulini mi aspettano
i bersagli mi conoscono
sto correndo, ma la bussola si è persa.

I megafoni parlano i suoni riecheggiano
ma nessuno più è rimasto ad ascoltare.
Siamo gli ultimi, Sancho
a vagare in un deserto
di ricordi di patetiche avventure.

Dimmi cosa ci faccio qui
(la mia strada di colpo si è persa).
Dimmi cosa ci faccio qui
(il mio sogno è finito in frantumi).
Ho la bussola rotta
i pensieri annebbiati
sono stanco e perduto e mi chiedo
cosa ci faccio qui.

L'orchestra ha finito
il concerto da un pezzo
e nessuno è rimasto qui a ballare.
Siamo gli ultimi, Sancho
a marciare sulla strada
di rottami e di vecchie bandiere.

Dimmi cosa ci faccio qui
(la mia strada di colpo si è persa).
Dimmi cosa ci faccio qui
(il mio sogno è finito in frantumi).
Ho la bussola rotta
i pensieri annebbiati
sono stanco e perduto e mi chiedo
cosa ci faccio qui


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org