Language   

Elzeviro (Six Against One)‎

Maxophone
Language: Italian



‎[1975]‎
Album “Maxophone”‎





Dall’unico album eponimo di questa band progressive fondata a Milano nel 1973. Fu pubblicato ‎anche in inglese per il mercato americano…‎
M'hanno picchiato, ‎
uno contro sei, ‎
lunghi pugni, neri d'odio ‎
m’hanno colpito qui e cadere senza umanità ‎
sul quadrato della strada fece scalpore poi... ‎
lentamente, ‎
venne giù il silenzio... fra di me e la gente ‎
che pensò solo a sè. ‎
‎ ‎
Hanno consumato ‎
con malignità, ‎
lunghe ore, nere d'odio ‎
senza giustizia mai... ‎
‎ ‎
Macchine, mercati, primavere di metallo, civiltà... ‎
ricchi fabbricati con a fianco catapecchie, povertà... ‎
uno prende l'oro, l'energia, il potere, la città... ‎
‎ ‎
E luci di vetrine, finta serietà, ordine... ‎
e vuoti di rovine solo un po' più in là, fetide... ‎
‎ ‎
m'inoltrai... era buio... così... ‎
‎ ‎
M'hanno pestato ‎
con facilità, ‎
io perdo sangue d'uomo con regolarità... ‎
mentre muoio steso qui ‎
mentre il mondo va così ‎
mentre intorno chi vedrà... non dirà... ‎
‎ ‎
M'hanno sistemato ‎
uno contro sei ‎
convulsioni di un potere ‎
che sta crollando ormai!‎

Contributed by Bartleby - 2012/5/2 - 14:48



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org