Language   

Tutto il sangue del mondo

Alessio Lega
Language: Italian



Tu, signor commissario
che mi hai appena colpito
in fondo, è il tuo mestiere
e tu cogli l'invito..
Ed io che ho fabbricato
come un povero coglione
queste leggi inaudite,
questa mia prigione
perché sono nero,
sono arabo- però
tutto il sangue del mondo
ma quello italiano no..
perché sono nero
sono arabo però
tutto il sangue del mondo
quello italiano no..

E tu, signor magistrato,
tu che mi hai condannato
più per dare un esempio
che per un mio reato..
Ed io cuocio il tuo pane
e io spremo il tuo vino
non da solo di certo
non sono che un burattino
e poi sono nero,
sono arabo, però
tutto il sangue del mondo,
ma quello italiano no..
E poi sono nero
sono arabo però
tutto il sangue del mondo
quello italiano no..

E tu signora-bene,
tu mi puoi insultare,
tu hai comprato il diritto di ferire
e di umiliare..
ed io pago l'amore
se non posso far senza
in quel vicolo che è meno sporco
di certo della tua coscienza
perché sono nero,
sono arabo però
tutto il sangue del mondo
ma quello italiano no..
Sono nero !
sono arabo però
tutto il sangue del mondo
ma quello italiano no..

Eppure al mio paese
ci siete venuti a stare..
ma voi colonizzavate
io voglio solo mangiare
ed oggi, come ieri,
siete voi che ammazzate
noi che abbiamo lasciato
per l'inverno l'estate
E poi sono nero,
sono arabo però
tutto il sangue del mondo,
ma quello italiano no..
Sono nero !
Sono arabo ! però
tutto il sangue del mondo
ma quello italiano no..

Il mio paese è quello
di cui mangio il pane
dove l'amore è un frutto che colgo
quando ho fame
se ne imparo la lingua,
e ne coltivo le piante,
i miei occhi restano
quelli di un emigrante
perché siamo tutti neri
e veniamo da fuori
siamo i lavoratori..
perché siamo tutti arabi
siamo tutti emigrati
noi siamo la ricchezza
siamo i dimenticati..
Perché siamo tutti neri
e veniamo da fuori
siamo i lavoratori,
perché siamo tutti arabi
siamo tutti emigrati
noi siamo la ricchezza
siamo i dimenticati..


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org