Lingua   

Padroni e bestie ('O Ciuccio)

Teresa De Sio
Lingua: Napoletano



Mamma mamma
mè muorto lu cuccio,
ma a chi è muorto lu ciuccio né.
Mamma mamma
mè muorto lu cuccio,
uè m’è è muorto lu ciuccio a me.
Mamma mamma
mè muorto lu cuccio,
ma a chi è muorto lu ciuccio né.
Mamma mamma
mè muorto lu cuccio
ma o padrone
nun l’ha da sape’.
O padrone nun l’ha da sape’
ca m’è muorto lo ciuccio,
m’è muorto a me.
Chi more more,
chi campa campa
nu piatto e maccaruni,
maccaruni cu la carne.
Chi more more
chi campa campa
ca manco la domenica
la domenica se magna.
Oi madonna tenevo nu ciuccio
ca magnava e durmeva cu me.
Mamma mamma
era bello lu ciuccio
era bello e campava cu mme.
Dalle e dalle tirava lu ciuccio
se tirava a carretta cu mme.
Mamma mamma
era bello lu ciuccio
ma o padrone
nun l’ha da sapé.
Ma o padrone
nun l’ha da ­­­sapé
ca m’è muorto lo ciuccio
m’è muorto a me.
Come dobbiamo fare,
come dobbiamo fare,
questi quattro soldi
non te li possiamo dare
come dobbiamo fare,
come dobbiamo fare,
questi quattro soldi
non te li possiamo dare
ca manco pe lu ciuccio
tenevo da mangiare.
Mamma mamma
mè muorto lu cuccio,
ma a chi è muorto lu ciuccio né.
Mamma mamma
mè muorto lu cuccio,
uè m’è è muorto lu ciuccio a me.
Mamma mamma
mè muorto lu cuccio,
ma a chi è muorto lu ciuccio né.
Mamma mamma
mè muorto lu cuccio,
ma o padrone
nun l’ha da sape’.
O padrone nun l’ha da sape’
quant’è bello lo ciuccio
ca steva cu me
Chi more more,
chi campa campa
nu piatto e maccaruni
maccaruni cu la carne.
Chi more more
chi campa campa
ca manco la domenica
la domenica se magna.
Ca manco la domenica
la domenica se magna­­­.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org