Lingua   

15 ottobre alla Saint Gobain

Canzoniere Pisano
Lingua: Italiano (Toscano Pisano)



Sono arrivati quasi quattrocento
e c'è l'avviso dell'integrazione
ma cosa vole 'r porco der padrone
se 'un ci vede crepà nun è contento.

Ma la risposta è arrivata lesta
da Porta a Mare non ci si passava
e s'era tutti lì pe' fa' protesta
la San Gobé ci aveva messo in strada.

E insieme a noi c'eran gli studenti
e c'era la Marzotto e gli spazzini
siam tutti sotto 'r giogo de' potenti
siam tutti oppressi da' soliti aguzzini.

S'era sur ponte e non ci si moveva,
qui si lavora e qui si vo' restare
a chi 'un gli garba se ne pole andare
ma non c'era un compagno che cedeva.

Sono arrivati allora i celerini,
sono arrivati un fottìo di baschi neri
a fa' contento l'ingegner Masini
a levare 'r prefetto da' pensieri.

E chi domanda: «Lo stato unn'interviene?»
ha avuto oggi la risposta giusta:
i padroni e lo stato 'olla frusta
fan tutti e due 'r medesimo mestiere.

E noi sfruttati oggi s'è imparato
cosa vor di' lottà contro 'r padrone
contro di lui e contro 'r su' stato
ci vor violenza e l'organizzazione.

Contro di lui e contro 'r su' stato
ci vor violenza e l'organizzazione.


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org