Language   

Si può

Giorgio Gaber
Language: Italian

List of versions


Related Songs

Giorgio Gaber: I reduci
(GLI EXTRA DELLE CCG / AWS EXTRAS / LES EXTRAS DES CCG)
Strane famigghie
(Anna Barile)
Dall'altra parte del cancello (GOAL !)
(Giorgio Gaber)


[1976]
da Libertà obbligatoria (1976)



La canzone è stata riscritta due volte: le versioni con la strofa "contro la guerra" sono la seconda e la terza.
Si può
Si può
Si può, siamo liberi come l'aria
si può
si può, siamo noi che facciam la storia
si può.

Si può, io mi vesto come mi pare
si può, sono libero di creare
si può, son padrone del mio destino
si può, posso mettermi un orecchino
si può.

Basta uno spunto qualunque
e la nostra fantasia non ha confini
basta un pennello e un colore
e noi siamo pronti
a perpetuare la creatività dei popoli latini.

Si può contestare, parlare male
si può migliorare il telegiornale
si può fare critiche dall'esterno
si può sputtanare tutto il governo
si può.

Si può occuparsi di spiritismo
si può far dibattiti sull'orgasmo
si può far politica alternativa
si può siamo pieni di iniziativa
si può.

Siamo sicuri che abbiamo in comune
la certezza del nemico
siamo sicuri che c'è
ma il più nuovo, il più rosso dei partiti
non si sa perché diventa rosso antico.

Si può, siamo liberi come l'aria
si può, siamo noi che facciam la storia
si può, libertà, libertà, libertà
libertà obbligatoria.

Sono liberato
sono davvero più leggero
sono infedele, sono matto, posso far tutto.
Viene la paura
di una vertigine totale
viene la voglia un po' anormale
di inventare una morale
Utopia... utopia...

Si può fare i giovani a sessant'anni
si può regalare i blu-jeans ai nonni
si può star seduti come un indiano
si può divertirsi con il digiuno
si può.

E dopo tante battaglie
volendo puoi anche farti uno spinello
il libanese è migliore
tra poco dovrebbe cominciare
la pubblicità in un nuovo carosello.

Si può inventarsi protagonista
si può rinforzarsi dall'analista
si può occuparsi dell'individuo
si può farsi ognuno la propria radio
si può.

Si può con la nostra cultura dietro
si può rinnovare tutto il teatro
si può dare al mondo un messaggio giusto
si può, al livello di Gesù Cristo
si può.

Basta una bella canzone
e la tua rivoluzione va da sola
basta che ognuno si esprima
e poi non importa
se si chiama la rivoluzione della Coca-Cola.

Si può, siamo liberi come l'aria
si può, siamo noi che facciam la storia
si può, libertà, libertà, libertà
libertà obbligatoria.

[parlato] Come?! Con tutte le libertà che avete volete anche la libertà di cambiare?

Utopia... utopia... utopia...

2011/5/2 - 18:37




Language: Italian

Seconda Versione (1991)

Album: Il Teatro Canzone (1992)

SI PUÒ

Si può, si può
si può, siamo liberi come l'aria, si può
siamo noi che facciam la storia, si può.

Si può, io mi vesto come mi pare, si può
sono libero di creare, si può
son padrone del mio destino, si può
posso mettermi un orecchino, si può.

Si può, fare critiche dall'esterno, si può
sputtanare tutto il governo, si può
non far uso dei congiuntivi, si può
siamo liberi e trasgressivi, si può.

Basta uno spunto qualunque e la nostra fantasia non ha confini
basta un pennello, un colore, e noi siamo pronti
a perpetuare la creatività dei popoli latini.

Si può, fare i giovani a sessant'anni, si può
regalare i blue-jeans ai nonni, si può
in ignobili trasmissioni, si può
schiaffeggiarsi come coglioni, si può.

Si può, far politica coi fumetti, si può
divertirsi con Andreotti, si può
con la satira che straripa, si può
fare il verso persino al papa, si può.

Con quella vena di razza italiana che è vivace e battagliera
è naturale che poi siamo noi che possiam cambiar tutto
a patto che si lasci tutto come era.

Si può, siamo liberi come l'aria, si può
siamo noi che facciam la storia, si può
libertà, libertà, libertà, libertà obbligatoria.

Sono assai cambiato, sono così spregiudicato
sono infedele, sono matto, posso far tutto.
Viene la paura di una vertigine totale
viene la voglia un po' anormale di inventare una morale…
utopia, utopia, utopia-pia-pia.

Si può, ignorare gli intellettuali, si può
fare il tifo per gli animali, si può
far la guerra per scopi giusti, si può
siamo autentici pacifisti, si può.

Per ogni assillo, rovello sociale, sembra che la gente goda
tutti che dicono la loro, facciamo un bel coro di opinioni
fino a quando il fatto non è più di moda.

Si può, rovesciare la notte e il giorno, si può
eccitarsi con un film porno, si può
patteggiare sulla galera, si può
ricantare "Faccetta nera", si può.

Si può, trasgredire qualsiasi mito, si può
invaghirsi di un travestito, si può
consultarsi con una strega, si può
farsi ognuno una bella lega, si può.

E in questa tua libertà illimitata di espressione e di parola
l'unica rivoluzione che noi abbiamo fatto
ha un difetto: è la rivoluzione della Coca-Cola!

Si può, siamo liberi come l'aria, si può
siamo noi che facciam la storia, si può.

[parlato:] Ma come? Con tutte le libertà che avete, volete anche la libertà di pensare?...
Utopia, utopia, utopia-pia-pia.
Libertà, libertà, libertà, libertà
libertà, libertà, libertà, libertà
libertà, libertà, libertà, libertà...

2012/4/28 - 15:49




Language: Italian

Terza Versione (2001)

Album: La mia generazione ha perso (2001)

SI PUÒ

Si può
si può siamo liberi come l'aria, si può.
si può siamo noi che facciam la storia, si può.

Si può io mi vesto come mi pare
si può sono libero di creare
si può son padrone del mio destino
si può ho già il nuovo telefonino, si può.

Si può occuparsi di agriturismo
si può fare il tifo per il buddismo
si può con un gioco televisivo
si può inventare ogni giorno un divo, si può.

Basta uno spunto qualunque
e la nostra fantasia non ha confini.
Basta un talk-show un po' scadente
e noi perpetuiamo allegramente
la creatività dei popoli latini.

Si può far miliardi con l'Enalotto
si può esser vittima di un complotto
si può far la guerra per scopi giusti
si può siamo autentici pacifisti, si può.

Si può trasgredire qualsiasi mito
si può invaghirsi di un travestito
si può fare i giovani a sessant'anni
si può far riesplodere il sesso ai nonni, si può.

Con alle spalle una storia esaltante
di invenzioni e di coraggio
è naturale che poi siamo noi
che possiamo cambiar tutto
a patto che ogni cosa vada sempre peggio.

Si può siamo liberi come l’aria, si può
si può siamo noi che facciam la storia, si può.
Libertà, libertà, libertà
liberta obbligatoria.

Sono assai cambiato sono così spregiudicato
sono infedele sono matto posso far tutto.
Viene la paura di una vertigine totale
viene la voglia un po' anormale
di inventare una morale.

Utopia… Utopia… Utopia…pia…pia…

Si può ricoprirsi di gran tatuaggi
si può far politica coi sondaggi
si può liberarsi e cambiare ruolo
si può rinnovarsi le tette e il culo, si può.

Per ogni assillo o rovello sociale
sembra che la gente goda.
Tutti che dicon la loro facciamo un bel coro
di opinioni fino a quando
il fatto non è più di moda.

Si può far ginnastica un'ora al giorno
si può collegarsi coi siti porno
si può a ridosso delle elezioni
si può insultarsi come coglioni, si può.

Si può far discorsi convenzionali
si può con il tono da intellettuali
si può dare al mondo un messaggio giusto
si può a livello di Gesù Cristo si può.

Contro il gran numero di ideologie
che noi abbiamo rifiutato
l'unica grande invenzione davvero efficace
e che ci piace è
questa dittatura imposta dal mercato.

Si può siamo liberi come l'aria, si può
si può siamo noi che facciam la storia, si può.

…ma come, con tutte le libertà che avete
volete anche la libertà di pensare?..

Utopia… Utopia… Utopia…pia…pia…

Libertà, libertà, libertà, libertà,
libertà, libertà, libertà, libertà,
libertà, libertà, libertà, libertà libertà.

2012/4/28 - 15:46




Language: French

Version française – ON PEUT – Marco Valdo M.I. – 2011
Chanson italienne – Si può (Seconda Versione) – Giorgio Gaber – 1992

ON PEUT

On peut
On peut
On peut, nous sommes libres comme l'air
On peut
On peut, c'est nous qui faisons l'histoire
On peut

On peut, je m'habille comme je veux
On peut, je suis libre de créer
On peut, je suis maître de mon destin
On peut, je peux mettre une boucle d'oreille

On peut critiquer l'étranger
On peut décrier le gouvernement
On peut ne pas faire usage des subjonctifs
On peut, nous sommes libres et transgressifs

Il suffit d'une occasion
Et notre imagination n'a pas de limites
Il suffit d'un pinceau, d'une couleur
Et nous sommes prêts
À perpétuer les créativité des pays latins

On peut faire les jeunes à soixante ans
On peut offrir des jeans aux grands-parents
On peut dans d'horribles émissions
On peut se gifler comme des couillons

On peut faire la politique en bédés
On peut s'amuser d'Andreotti
On peut avec la satire qui déborde
On peut imiter jusqu'au Pape

Avec cette humeur de la race italienne
Qui est vivace et batailleuse
Il est naturel que nous soyons nous
Que nous puissions changer tout
À condition que tout reste comme il était

On peut, nous sommes libres comme l'air, on peut
On peut, c'est nous qui faisons l'histoire, on peut
Liberté, liberté, liberté, liberté obligatoire.

Je suis assez changé, je suis émancipé
Je suis infidèle, je suis fou, je peux faire tout
Arrive la peur d'un vertige total,
Arrive la volonté un peu anormale d'inventer une morale
Utopie, utopie, utopie-pie-pie.

On peut ignorer les intellectuels
On peut prendre le parti des animaux
On peut faire al guerre pour des causes justes
On peut, nous sommes d'authentiques pacifistes

Pour chaque hantise, colère sociale, on dirait que les gens jouissent
Tous disent leur mot, nous faisons un beau chœur
D'opinions jusqu'à ce que le fait passe de mode.

On peut intervertir la nuit et le jour
On peut s'exciter avec un film porno
On peut négocier la prison
On peut rechanter « Facetta nera »

On peut transgresser n'importe quel mythe
On peut s'enticher d'un travesti
On peut consulter une sorcière
On peut se faire chacun une belle ligue

Dans cette liberté illimitée
D'expression et de mots
L'unique révolution que nous ayons faite
A un défaut
C'est la révolution du Coca-cola

On peut, nous sommes libres comme l'air, on peut
On peut, c'est nous qui faisons l'histoire, on peut

Mais quoi ? Avec toutes les libertés que vous avez, vous voulez aussi
La liberté de penser ?

Utopie, utopie, utopie-pie-pie.

Liberté, liberté, liberté, liberté
Liberté, liberté, liberté, liberté
Liberté, liberté, liberté, liberté
Liberté, liberté, liberté, liberté ...

Contributed by Marco Valdo M.I. - 2011/12/21 - 21:43



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org