Lingua   

Lo straniero

Angelo Branduardi
Lingua: Italiano


Ti può interessare anche...

La sera si fa sera
(Franco Fortini)
Alla fiera del Nordest
(Riccardo Scocciante)
La serie dei numeri
(Angelo Branduardi)


[2003]
Album “Altro ed altrove”
Testo di Luisa Zappa
Musica di Angelo Branduardi (invero molto poco originale, chiaramente scopiazzata dalla stranota "Orinoco Flow" di Enya)

Egitto. Bambina beduina
Egitto. Bambina beduina



Canzone ispirata ad una poesia beduina. Tra gli abitanti del deserto le donne godono di maggior libertà che non quelle di altri popoli nomadi. Tuttavia la loro organizzazione fortemente tribale rende difficili le unioni tra persone di tribù diverse.
La sua gente le diceva:
Non fidarti di quell'uomo,
nella tenda l’hai accolto,
lui del male ti farà.
E un nemico, uno straniero,
mala sorte porterà.
Un pugnale lui nasconde
e alle spalle colpirà.

Rosa del monte... ci tradirà,
acqua di fonte... ti ferirà
col suo amore.

Se verrà, se di notte verrà,
colpiremo a morte il tuo amore,
bruceremo le vesti e il suo cuore,
se verrà lo Straniero.

Lei diceva alla sua gente:
è il mio amico, il mio amore,
ha baciato la mia bocca
e paura non avrà.
Ha dormito sul mio braccio
e da me lui tornerà.
Ha bevuto del mio vino
e paura non avrà.

Rosa del monte... ci tradirà,
acqua di fonte... ti ferirà
col suo amore.

Se verrà, se di notte verrà,
colpiremo a morte il tuo amore,
bruceremo le vesti e il suo cuore,
se verrà lo Straniero.

inviata da Bartleby - 7/4/2011 - 13:22



Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org