Language   

Ultimamente

Sud Sound System
Language: Italian (Pugliese Salentino)


Related Songs

Signor studente
(Il Contemporaneo)
Memorial Day Massacre
(Earl Robinson)
Carceri ca me teniti carceratu
(Anonymous)


[2010]
Album : Ultimamente

sud sound system ultimamente

"Abbiamo iniziato a scrivere Ultimamente quando leggevamo il blog della mamma di Federico Aldrovandi, una signora con una tale forza che ci ha riempito di energia. Pochi mesi dopo è stato ucciso Stefano Cucchi e una canzone del genere per noi era un dovere"
Stralcio dell'intervista uscita su Alias di sabato 11 Settembre 2010.
Ultimamente isciu ca ete la paccia ca a quai cumanda
Muta gente se pensa ca tene lu potere te condanna
Usa la forza e nu capisce ca cussi sempre de chiui l'odiu fomenta
A du nun c'ète libertà sai ca nun c'è creatività

NANDO
Essu de casa cu la capu scijata percè nun c'è fatia...e la vita mia è in periculu
Trou amici mei cu li stessi problemi culli stessi sorrisi...e cullu stessu periculu
Se te sienti diversu o nun si omologato o te nne futti de iddrhi...pe lu statu è nu periculu
Nun c'è propiu futuru se rimani in silenziu ma se te minti a retare...pe lu statu è nu periculu

FABIO
A du cumanna la follia tie nun tieni garanzia cu crisci sanu a postu e cu rimani integru
A du comanda l'oppressione non conta piu la tua opinione, comu la piensi, non conta più la tua Ragione
A dù l'intolleranza è legge lu sangu ca se sparge purtroppo sai ca è na consuetudine
È semre la stessa storia la gente ete costretta cu vive tra lu martieddrhu e l'incudine

RICO
Se piensi cu la capu toa se uardi buenu cu l'ecchi toi, iti a dù stae l'ingiustizia
Ntra stu munnu quai
Basta te poni sulu lu dubbiu e ncigni cu biti ca ci tene potere lu ottiene sempre cu astuzia
Cu ne futte a nui
Nu b'è possibile no cu criti ciecamente a tutti quisti ca ne cumannanu
Nu b'è possibile no cu te fidi de quisti ca ole te ingannanu

E nun me scerru mai...te li frati mei...de ci nun c'ete chiui
Stae impressu intra l'ecchi mei...tutta la gente mia...ca sta soffre moi


NANDO
Ci su troppi operai, troppi cassi integrati nun hannu manifestare...citti citti hannu stare
Comu a troppi studenti senza nuddrhu futuru ceddrhi ca li difende sulu manganellate
Comu a muti vagnuni muerti pe na fumata nu bè stata la canna ma la testa schiacciata
Simu tutti indifesi contru sti governanti prepotenti cu nui ma servi de li potenti

RICO
Hannu creatu nu sistema ca ne rende schiavi
Simu tutti vittime de lu potere de li banchieri
Li sordi su sulu carta c'appartiene a sti signori
E della ricchezza loru simu nui li debitori
Pe quistu osce cumanda la paccia
Intra stu modu nun c'è chiui ideologia
Lu denaru ogne tipu de ragione te né llea
La gente è pronta a tuttu a retu sta filosofia

Contributed by adriana - 2011/3/19 - 15:04



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org