Lingua   

Canzone della Basilicata

Eugenio Bennato
Lingua: Napoletano



E che ne saccio d'a Basilicata
dice ca Cristo nun c'è mai venuto
e primma 'e chesta terra s'è fermato
E che ne saccio d'a Basilicata
è na storia o na favola luntana
ca mentre a siente già t'à si' scurdata

A chi ce vole veni' a sta terra
addò o dulore nun è peccato
addò nun ce po' sta mai la guerra
pecché la pace nun c'è mai stata

E si ce vai de juorno a chesta terra
p'e strade ca so' serpe sott'o sole
ce siente o passo de la tarantella

E si ce vai la notte de la luna
e na voce te chiamma da luntano
tu non la sentire, è na fattura

E primma 'e chesta terra
n'angelo s'è fermato
e s'è fermato o tiempo
ma o diavolo c'è stato
è o rosso de la sera
è o nnero d'o cammino
pe' nascere a Matera
e pe' muri' a Torino


Pagina principale CCG

Segnalate eventuali errori nei testi o nei commenti a antiwarsongs@gmail.com




hosted by inventati.org