Language   

Due metri più sotto

Alessandro Casappa
Language: Italian


Related Songs

Quindici Dodici
(Alessandro Casappa)
Rose Parks
(Alessandro Casappa)
Un proiettile d'argento
(Alessandro Casappa)


Ma che fatica amore mio
sgranare gli occhi al cielo e a dio,
al dio che vede con gli occhi di chi
carica e spara per non morir,
al dio che dicono si muova già
per preparare un letto a chi non ce l’ha.

Su questo letto d’argilla e radici
m’han chiuso gli occhi e le ultime luci
me le han comprate senza chiedermi se
il prezzo pagato fosse giusto per me.
E il prezzo è tutto, tutto ciò che ora indosso:
son tre monete di piombo conficcate nel petto.


Cuore di torba, sangue di falda;
il vento dal mare porterà pioggia calda,
e una misura di passi a vibrare
ciò che rimane di chi non può più scappare.
Da quel sollievo di passo interrotto
sgorgherà il pianto che abbonda due metri più sotto

Amore rimani sul tappeto di foglie
che in terra d’autunno conosce carne di moglie.
E non ricercarmi in chi invocando il signore,
la patria, il coraggio ti fregerà col mio onore.
Ma scava piuttosto fra le coltri che anch’io
ho rimediato da chi agisce in nome di un dio.
Scava e riprendi ciò t’hanno strappato,
e avrò il riposo sul letto che m’hai preparato.

Contributed by alle



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org