Language   

La corte dei miracoli

Lineamaginot
Language: Italian


Related Songs

Risiko
(Lineamaginot)
Vent'anni in più
(Lineamaginot)
Ninna nanna intorno al mondo
(Lineamaginot)


2004
Alla corte dei miracoli
Guardando intorno vide appena il giorno.
E il re scappò col suo bottino scarno
lasciando scritto “Offerte per la Corte”
perché la beffa fosse ilarità.
E quello scherno, stanchi ed impotenti,
quelli già potenti non mandaron giù.

“Di qui si muore per impiccagione:
un corpo appeso è il monito migliore”
fu fatto urlare in piazza dagli araldi
perché la baldanza fosse codardia.

“Ladri e rubacuori di quest’umile città,
stanotte andremo fuori nelle case dei signori!
Porteremo a corte solo un po’ di dignità:
che il cielo assista i buoni che li guidi nelle azioni!”
Così parlava alla sua corte di straccioni il re.

E fece notte e corsero per strada,
il re davanti, dietro la masnada.
Ma quella notte sotto le finestre
stavano le guardie con la testa giù.

E fu la fuga e cieca fu la sorte
che scelse il re salvando la sua corte.
E gli oltraggiati, ricchi, derubati
dissero “Che paghi! Che la morte sia!”

“Ladri e rubacuori di quest’umile città,
domani andrete fuori nelle piazze dei signori!
Porterete a corte solo un po’ di dignità:
che il cielo assista i buoni che li guidi nelle azioni!”
Così parlava alla sua corte di straccioni il re.

“Ladri e rubacuori di quest’umile città,
quest’oggi siamo fuori nelle piazze dei signori!
Che non sia il momento della guerra, che non sia spavento!
Ladri e rubacuori di quest’umile città,
che il cielo assista i buoni che li guidi nelle azioni!”
Così parlava alla sua corte dalla forca il re.

Contributed by DonQuijote82 - 2010/9/22 - 11:12



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org