Language   

Buffalo Soldier

Bob Marley
Language: English

List of versions


Related Songs

Slave Driver
(Bob Marley)
Forgive Them Father
(Lauryn Hill)
The Old Contraband
(John L. Zieber)


Buffalo soldiers del 25mo reggimento
Buffalo soldiers del 25mo reggimento


bobScritta da Bob Marley e N.G. Williams, aka King Sporty, la canzone racconta la vera storia di due reggimenti della cavalleria dell'esercito statunitense che dopo la guerra civile vennero mandati a combattere gli indiani. La particolarità era che questi reggimenti erano composti interamente da soldati di colore ("rubati all'Africa, portati in America").

Co-written by Bob Marley and N.G. Williams, aka King Sporty. The song recounted the true story of four post-Civil War regiments of the U.S. Army - the 9th and 10th Cavalry and the 24th and 25th Infantry. These units were composed of black privates under the command of white brass, who fought for a quarter century against the Cheyenne, Comanche, Kiowa, Apache, Ute and Sioux. In the end, fourteen key black campaigners, whom the Indians had dubbed "buffalo soldiers," were awarded the Medal of Honor as part of a public relations move to justify and glorify the genocide of Native Americans, underlining the U.S. government's policy of manifest destiny. Such were the ploys that, then as now, comprised the politics of neutralization.
(from bobmarley.com)


Buffalo Soldier, dreadlock Rasta
It was a Buffalo Soldier in the heart of America
Stolen from Africa, brought to America
Fighting on arrival, fighting for survival
I mean it

When I analyze the stench
To me it makes a lot of sense
How the dreadlock Rasta
Was the Buffalo Soldier

And he was taken from Africa, brought to America
Fighting on arrival, fighting for survival
Said he was a Buffalo Soldier, dreadlock Rasta
Buffalo Soldier in the heart of America

If you know your history
Then you would know where you're coming from
Then you wouldn't have to ask me
Who the heck do I think I am

I'm just a Buffalo Soldier in the heart of America
Stolen from Africa, brought to America
Said he was fighting on arrival, fighting for survival
Said he was a Buffalo Soldier in the war for America

Dreadie
Woe-yoe-yoe, woe-yoe-yoe-yoe
Woe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe
Woe-yoe-yoe, woe-yoe-yoe-yoe
Woe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe

Buffalo Soldier
Troddin' through the land, oh
Said he would've ran
And make him want to hang
Troddin' through the land, yeah

Said he was a Buffalo Soldier in the war for America
Buffalo Soldier, dreadlock Rasta
Fighting on arrival, fighting for survival
Driven from the main land to the heart of the Caribbean

Singin'

Trodding through San Juan, in the arms of America
Trodding through Jamaica, the Buffalo Soldier
Fighting on arrival, fighting for survival
Buffalo Soldier, dreadlock Rasta

Contributed by Lorenzo Masetti




Language: Italian

Nuova traduzione italiana / New Italian translation / Nouvelle traduction italienne / Uusi italiankielinen käännös:
Riccardo Venturi, 31-05-2019 16:34

Sono rimasto quasi commosso dal commento della sig.ra Gioia Ricciuti, la quale ha dichiarato che questa canzone la accompagnerà fino all'ultimo suo giorno e che i suoi figli dovranno cantarla. Ho quindi pensato di offrire alla sig.ra Ricciuti, e naturalmente anche a tutti quanti, questa nuova traduzione della canzone, corredata da qualche nota esplicativa; sia mai che i figli della sig.ra Ricciuti debbano cantarla senza capirla bene, e situarla nel suo contesto. Perché Bob Marley, d'accordo, faceva della bella musica e fumava tanta robbabbòna, però quel che scriveva era parecchio significativo anche dal punto di vista storico. Cominciamo quindi col dire che la presente canzone parla, appunto, dei Buffalo Soldiers, i “Soldati Bisonte”: erano i soldati del leggendario 10° Reggimento di Cavalleria dell'esercito USA, ufficialmente istituito nel settembre 1866; si trattò del primo reggimento esclusivamente formato da uomini di colore. Il reggimento era però comandato da ufficiali bianchi. Il compito specifico affidato al 10° Cavalleria era quello di proteggere dagli attacchi “indiani” i colonizzatori bianchi che si erano stabiliti nelle terre dei Nativi americani. In pratica, come Bob Marley ben sintetizza nel suo testo, gli stessi che erano stati prelevati dall'Africa come schiavi, non appena “liberati” (ricordiamo che siamo nel 1866, appena terminata la guerra di Secessione e poco dopo l'assassinio di Lincoln) erano stati mandati a massacrare i Nativi, in nome della “nuova America” non più schiavista e che, addirittura, permetteva ai neri di formare reggimenti militari. Il nome di “Buffalo Soldier” fu coniato dagli stessi Nativi (secondo alcuni dagli Cheyenne, ma più probabilmente dai Comanches) ed era un'appellativo spregiativo in origine. [RV]
SOLDATO BISONTE [1]

Soldato Bisonte, Rasta coi dreadlocks, [2]
Era un Soldato Bisonte nel cuore dell'America
Rubato via dall'Africa, portato in America
A combattere fin dal suo arrivo, a combattere per sopravvivere [3]
Questo voglio dire

Quando annuso bene [4] la puzza
Allora capisco benissimo
Perché il Rasta coi dreadlocks
Era un Soldato Bisonte

Era stato preso dall'Africa e portato in America
Aveva lottato al suo arrivo, lottato per sopravvivere
Diceva di essere un Soldato Bisonte, il Rasta coi dreadlocks
Soldato Bisonte nel cuore dell'America

Se conoscete la vostra storia
Allora dovreste sapere da dove venite
E allora non dovreste chiedermi
Chi cavolo penso di essere

Sono solo un Soldato Bisonte nel cuore dell'America
Rubato via dall'Africa e portato in America
Diceva di aver lottato al suo arrivo, lottato per sopravvivere
Diceva di essere un Soldato Bisonte nella guerra per l'America

Dreadlocckato [5]
Woe-yoe-yoe, woe-yoe-yoe-yoe
Woe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe
Woe-yoe-yoe, woe-yoe-yoe-yoe
Woe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe-yoe

Soldato Bisonte
A sgobbare duro per il paese, oh
Diceva che era pronto a correre
E a voler continuare a lavorare per voi,
A sgobbare duro per il paese, oh [6]

Diceva di essere un Soldato Bisonte nella guerra per l'America
Soldato Bisonte, Rasta coi dreadlocks
Che aveva lottato al suo arrivo, lottato per sopravvivere,
Portato via dal continente [7] nel cuore dei Caraibi

Cantare...

Sgobbando duro sotto le armi americane, [8]
Sgobbando in Giamaica, il Soldato Bisonte
Che aveva lottato al suo arrivo, lottato per sopravvivere
Soldato Bisonte, Rasta coi dreadlocks.
[1] Guardando in giro, mi sono accorto che gli italiani traducono sempre col nostrano “bufalo” (Bubalus bubalis), mentre qui si tratta del buffalo, vale a dire del bisonte americano (Bison bison). Va detto che, a rigore, l'espressione “Buffalo Soldier”, essendo una denominazione storica, non andrebbe nemmeno tradotta e lasciata così com'è; la traduzione serve solo a capire un po' meglio. Ad ogni modo, a titolo di pura curiosità, mi corre l'obbligo di segnalare l'impareggiabile svarione del traduttore greco della canzone sul peraltro benemetrito Lyricstranslate; ha tradotto “Στρατιώτης του Μπάφαλο”, vale a dire “Soldato di Buffalo”, la città dello stato di New York (capoluogo della contea di Erie). In confronto, i bufali italiani sono nulla.

[2] I dreadlocks (ovvero “trecce spaventose” o qualcosa del genere) dei Rasta, oramai si chiamano dreadlocks anche da noi. A me le “treccine”, ai em sòrri, fanno venire in mente la Vispa Teresa o una bella bambina coi capelli biondi. In questo inizio, e per tutto il resto della canzone, Bob Marley pone probabilmente un conciso confronto tra i “Buffalo Soldiers” storici e i loro discendenti attuali, liberi.

[3] Il senso non è qui quello di “lottare al suo arrivo, lottare per la sopravvivenza”, ma quello di “andare a combattere per sopravvivere”, essere arruolato per avere un mezzo di sopravvivenza”.

[4] Poiché non credo che Bob Marley, gli indiani d'America o chiunque altro, andassero in giro con un equipaggiamento per l'analisi delle puzze, traduco con quel che vuol dire veramente, qui, “analyze”: annusare bene, sentire bene la puzza, “sentirla da lontano”, come si dice.

[5] 'Sta parola l'ho inventata io, ovviamente. Ma è quel che vuol dire “Dreadie”, uno coi dreadlocks. Qualcuno dice che l'inglese non ha i diminutivi, ma invece ce li ha eccome: “dreadlocckino”, anche questo ci starebbe bene.

[6] Questa è la strofa più difficile della canzone. Bob Marley l'ha scritta in inglese, ma è pur sempre un inglese che risente della sua vera lingua materna, vale a dire il Patwa giamaicano. Trod è un curioso verbo formatosi a partire dal passato di tread (trod, trodden), antico verbo che vuol dire “camminare, calpestare” ecc. Significa sia “camminare con passo pesante”, sia “sgobbare (duro), sfacchinare qua e là, trottare” e roba del genere. Dei due significati ho lasciato solo il secondo; secondo me, va da sé che uno che sgobba, sfacchina qua e là e trotta, non cammini con un passo da ballerina classica. Il resto della strofa presenta delle mie libertà “ad sensum”, perché tradurre alla lettera sarebbe qui impossibile. Così “essere pronto a...” al posto del condizionale (“diceva che avrebbe corso”). Di colpo, Bob Marley passa all'imperativo (“Make...”), o a quel che è perché in inglese giamaicano le forme verbali restano spesso invariate, alla cinese. In inglese giamaicano, il verbo hang (che di per sé, anche in inglese “normale”, ha centinaia di significati) significa spesso “continuare, non smettere”, come l'inglese hang on; così l'ho inteso dopo controllacci su repertori dell'inglese di Giamaica. “Lavorare” ce l'ho messo io; ma se il Buffalo Soldier continua a fare qualcosa, sarà senz'altro a lavorare, a sgobbare duro ecc.

[7] Uso qui una tipica parola italiana; il Buffalo Soldier viene mandato, nella “guerra per l'America”, a combattere nei Caraibi (fatti di isole) a partire dal “Mainland”, ovvero gli Stati Uniti continentali.

[8] In diverse traduzioni (e non solo in italiano) si legge “nelle (tra le) braccia dell'America”. E qui bisogna, è vero, fare una scelta data l'eterna ambiguità dell'inglese arm “braccio”; “arma, armamento”. Visto che si tratta di un soldato, io ho scelto il côté delle armi (“sotto le armi americane”); ma la traduzione “tra le braccia dell'America”, “in braccio all'America”, ci sta pure bene e non mi sento di escluderla affatto. “San Juan” è, ovviamente, Portorico. Il “Buffalo Soldier” viene mandato a fare la “guerra per l'America” nel “Giardino di casa”, come si dice; Bob Marley, ed è comprensibile, ci mette anche la Giamaica. Ma non mi risulta che la Giamaica sia mai stata invasa dagli USA. Almeno in teoria.

2019/5/31 - 16:36




Language: Italian

Versione italiana
SOLDATO BUFALO

Soldato bufalo,Dreadlock Rasta
C'era un soldato bufalo
Nel cuore dell'America
Rubato dall'Africa, portato in America
Combatté all'arrivo, combatté per sopravvivere
Questo intendo, quando analizzo la puzza
Ha molto senso secondo me
Come I Dreadlock Rasta erano il soldato bufalo
Fu preso dall'Africa, portato in America
Combatté all'arrivo, combatté per sopravvivere
Diceva di essere un soldato bufalo, Dreadlock Rasta
Soldato bufalo nel cuore d'America
Se conoscessi la tua storia
Allora sapresti da dove vieni
Poi non dovresti chiedermi
Chi diamine pensi io sia
Sono solo un soldato bufalo
Nel cuore d'America
Rubato dall'Africa, portato in America
Combatté all'arrivo
Combatté per sopravvivere
Era un soldato bufalo
Vinse la guerra per l'America
Terribile woe yoe yoe, woe yoe yoe
Woe yoe yo, yo yo woe yo, woe yoe yoe
Soldato bufalo, che camminava attraverso la terra
Diceva di voler correre, allora tu vuoi una mano
Che camminava attraverso la terra, yea, yea
Era un soldato bufalo
Vinse la guerra per l'America
Soldato bufalo, Dreadlock Rasta
Combatté all'arrivo, combatté per sopravvivere
Guidando dalla terra ferma
Al cuore dei Caraibi
Cantando woe yoe yoe, woe yoe yoe
Woe yoe yo, yo yo woe yo, woe yoe yoe
Che camminava attraverso San Juan
Nelle braccia dell'America
Che camminava attraverso la Giamaica, un soldato bufalo
Combatté all'arrivo, combatté per sopravvivere
Soldato bufalo, Dreadlock Rasta
Cantando woe yoe yoe, woe yoe yoe
Woe yoe yo, yo yo woe yo, woe yoe yoe

2004/12/18 - 12:07




Language: Italian

Nuova versione italiana
ho ripreparato la traduz.
BUFFALO SOLDIER

buffalo soldier, rasta coi Dreadlock
C'era un buffalo soldier
Nel cuore dell'America
Rubato dall'Africa, portato in America
Combattendo all'arrivo, combattendo per sopravvivere
Questo intendo, quando analizzo la puzza
Ha molto senso secondo me
come il rasta coi dreadlock era un buffalo soldier
E lui fu preso dall'Africa, portato in America
Combattendo all'arrivo, combattendo per sopravvivere
Diceva di essere un buffalo soldier, Rasta coi dreadlocks
buffalo soldier nel cuore d'America
Se conosci la tua storia
Allora sapresti da dove vieni
Cosi non avresti bisogno di chiedermi
Chi diamine pensi io sia.
Sono soltanto un buffalo soldier
Nel cuore d'America
Rubato dall'Africa, portato in America
Combattendo all'arrivo combattendo per sopravvivere
diceva di essere un buffalo soldier
che ha vinto la guerra per l'America
Dreadie woe yoe yoe, woe yoe yoe
Woe yoe yo, yo yo woe yo, woe yoe yoe
buffalo soldier, che camminava attraverso la terra
Diceva di voler correre, allora tu vuoi una mano
a camminare attraverso la terra, yea, yea
Era un buffalo soldier
Vinse la guerra per l'America
Soldato bufalo, Dreadlock Rasta
Combattendo all'arrivo, combattendo per sopravvivere
guidato dalla terra ferma
Al cuore dei Caraibi
Cantando woe yoe yoe, woe yoe yoe
Woe yoe yo, yo yo woe yo, woe yoe yoe
Che camminava attraverso San Juan
Nelle braccia dell'America
Che camminava attraverso la Giamaica, un buffalo soldier
Combattendo all'arrivo, combattendo per sopravvivere
buffalo soldier, rasta coi dreadlocks
Cantando woe yoe yoe, woe yoe yoe
Woe yoe yo, yo yo woe yo, woe yoe yoe

2008/8/7 - 10:34




Language: Italian

Ulteriore versione italiana (di Laura C.?)

questa traduzione mi pare più fedele.......
Soldato bufalo, Rasta con le treccine,
era un soldato bufalo nel cuore dell’America,
rubato dall’Africa, portato in America
che lottava al suo arrivo e lottava poi per sopravvivere
questo voglio dire

quando analizzo la puzza
mi fa comprendere bene
come il Rasta con le treccine
era un soldato bufalo
e lui fu preso dall’Africa, portato in America
lui che lottava al suo arrivo e lottava poi per sopravvivere
diceva che era un soldato bufalo, Rasta con le treccine,
soldato bufalo nel cuore dell’America

Se tu conoscessi la tua storia,
allora sapresti da dove vieni,
non dovresti chiedermi
chi diamine credo di essere

sono solo un soldato bufalo nel cuore dell’America,
rubato dall’Africa, portato in America
diceva che lottava al suo arrivo e lottava poi per sopravvivere
diceva che era un soldato bufalo nella guerra per l’America

spaventoso
wooe------

soldato bufalo che camminava attraverso il paese
diceva che avrebbe corso
..e lo obbliga a desiderare di morire
camminando attraverso il paese, si
diceva che era un soldato bufalo
soldato bufalo, Rasta con le treccine,
che lottava al suo arrivo e lottava poi per sopravvivere
condotto dal continente al cuore dei Caraibi
cantando
woee
camminando attraverso San Juan nelle braccia dell’America
camminando attraverso la Giamaica, il soldato bufalo
che lottava al suo arrivo e lottava poi per sopravvivere,
Soldato bufalo, Rasta con le treccine.

2013/1/25 - 18:43


è bellissima

tresy - 2007/7/25 - 22:05


Stupendo questo brano lo *adoro* !

p.s. la traduzione non è il massimo....
(Datradan)

Hai ragione, la traduzione non è un granché. Potresti aiutarci preparando tu una migliore! Ciao (Lorenzo)

2007/8/9 - 10:12


Questa canzone è bellassima come lo è anche il cantante che l'ha scritta...Bob Marley sei stato, sei e sarai per sempre un mito...

Yle - 2007/8/29 - 16:23


bob marley un uomo, un dio, una leggenda.

Ribero

riccardo - 2007/11/16 - 22:08


bob sei stato un grande..come sempre gli angeli vanno in cielo
e i diavoli restano in terra..

ilboss - 2008/2/1 - 19:05


bob marley is the best

2008/2/4 - 17:14


BOB MARLEY è LA LEGGENDA DI TUTTI I TEMPI

W BOB - 2008/4/11 - 22:28


canzone da brividi... è la perdizione dei sensi!! grande bob!!!

vittorio - 2008/6/13 - 15:19


bob marley 6 un vero mito............ ti amo:-) by la tua bob

bob - 2008/6/25 - 17:40


little bob: REVOLUTION : REBEL MUSIC,GET UP, STAND UP,STAND UP, GOR YOU RIGHTS,GET UP,STAND UP,DON'T GIVE THE FIGHT! BOB UNA 6 STATO UNA FIACCOLA ACCESA CHE ILLUMINAVA ANCHE AL BUIO! ORA STARAI ILLUMINANDO IL PARADISO! LA TUA LUCE ANCORA BRILLA SI PUò VEDERE 6 ETERNO,6 IMMENSO! LOVE LOVE LOVE! FREEDOM! FREEDOM!

2008/8/15 - 02:49


bob da quando ti ho conosciuto non ho mai più voluto conoscere un'altra persona. sei il mio mito

paul - 2008/11/6 - 20:54


qualcuno mi sà dire ke significato a la frasea "questo intanto,quando analizzo la puzza
ha molto senso secondo me" nella versione italiana.
grazie

by giuly

2009/1/11 - 11:05


ROBERT NESTA MARLEY, SEMPLICEMENTE UN IDOLO!

Jack - 2009/1/24 - 17:39


Bob Marley........nient' altro!!!!!!!!!!!

2009/3/26 - 22:36


bob marley..una parola tante emozioni sei la mia leggenda

chica - 2009/3/28 - 16:17


bob.......... come te nessuno mai

(Riccardo) - 2009/6/10 - 21:04


Canzone bellissima...lui è il figlio di Dio!!!

Dopo tutto ciò che ha passato lui è la sua famiglia PARLA DI AMORE!!!

Una leggenda!

2009/12/10 - 15:54


The rastaman vibration is positive

reast in peace, Bob

2009/12/13 - 12:03


Un mito, una leggenda..
Con così poco che ha avuto..
Bob ti stimo :)

BettaStarr - 2010/3/15 - 14:13


oltre questo pezzo,anche tutti gli altri sono stupendi e irripetibili...lui era,è,e sarà per sempre.

riccardo - 2010/4/18 - 00:26


le tue canzoni sono molto belle e mi dispiace che sei morto
fight the nwo

giusy - 2010/9/3 - 12:42


Grazie per esserci stato Bob

Pierluigi - 2010/10/2 - 18:14


Bob...... sarai il mio idolo per sempre le tue canzoni sono fantastiche e ci cono ragazzi che le amano nella mia classe ce ne sono 4 ma sono pochi perche tu marti il meglio percio
tutti quelli che ti hanno scritto in questo link faranno diventare tutto il mondo cosi



w.Bob Marley

nicoletta - 2011/12/29 - 12:54


C'è da aggiungere però una cosa... Marley identifica i Buffalo Soldiers come esempio di uomini neri illustri che agirono con coraggio, onore e distinzione in un campo dominato dai bianchi, perseverando nonostante il razzismo e il pregiudizio endemici. Si dimentica però l'altro lato della medaglia, ovvero il loro impiego nelle guerre indiane, e tra tutte la loro partecipazione a Wounded Knee, dicembre 1890

DQ82 - 2014/2/5 - 09:20


caro DQ82, Bob analizza quanto dici e quindi lui canta che è puzza. L'africano è stato deportato in America e gettato nella guerra, e anche questo puzza.

2016/8/20 - 17:32


Lo dico da sempre,questa canzone mi accompagnerà nell ultimo mio giorno. I miei figli dovranno cantarla....

Gioiaricciuti@Hotmail.it - 2019/5/30 - 08:14


riascoltandola mi sa che bisognerebbe rimettere un po' a posto l'ordine delle strofe (e togliere quelle indicazioni tipo Bridge)...

Lorenzo - 2019/5/31 - 16:58


mi correggo, nel primo video corrisponde al testo. Il secondo video ha una versione in cui una strofa è saltata

Lorenzo - 2019/5/31 - 17:45



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org