Language   

M'affaccio alla finestra

Anonymous
Language: Italian


Related Songs

Ballata della Grande Guerra
(Roberto Piumini)
Billy Hughes
(Chloë and Jason Roweth)
The Lost Bastard Son of War
(Mick Harvey & Christopher Richard Barker)


Canzone risalente alla prima guerra mondiale. Testo raccolto nel 1976 da Corrado Lampe e Pietro Lolletti a Lanuvio (Castelli Romani, Provincia di Roma). Veniva cantato dalle braccianti del luogo nel primo dopoguerra.
M'affaccio alla finestra
vedo il treno che passa:
lì dentro, lì dentro c'è il mio amore
che mme sta a salutà

O treno traditore
che porti via l'amore
che me, che me lo porti via
sui monti del Trentino

Sui monti del Trentino
me scrive na letterina:
me dice, me dice stai contenta
e a mme non ce pensà

E allora gl'ho risposto:
amor quando ritorni
Ritorno, ritorno a primavera
con la rossa bandiera

E la rossa bandiera
la gridano le donne:
Vogliamo, vogliamo sempre quella
vogliamo la libertà

Contributed by Corrado Lampe - 2010/7/31 - 22:34



Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org