Language   

Inno degli Arditi del Popolo

Anonymous
Language: Italian



Dalle vecchie barricate
che fiammeggiano le idee
son risorte le trincee
per la nuova libertà!

Siam del popolo le invitte schiere
c'hanno sul bavero le fiamme nere
ci muove un impeto che è sacro e forte
morte alla morte, morte al dolor

Non vogliamo più assassini
non vogliamo più briganti
come un dì gridiamo: avanti!
Sempre il grido echeggerà!

Fra l'oppresso e l'oppressore
c'è un pugnale arrugginito
ma il coraggio dell'Ardito
quella lama spezzerà!

Sulle strade insanguinate
da chi cade e da chi muore
schiacceremo il traditore
lo giuriamo: eccoci qua!

Difendiamo l'operaio
dagli oltraggi e le disfatte
che l'Ardito oggi combatte
per l'altrui felicità.


Main Page

Please report any error in lyrics or commentaries to antiwarsongs@gmail.com

Note for non-Italian users: Sorry, though the interface of this website is translated into English, most commentaries and biographies are in Italian and/or in other languages like French, German, Spanish, Russian etc.




hosted by inventati.org